CICOGNA NERA - Foresta di GEMENC UNGHERIA

Rispondi
Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

CICOGNA NERA - Foresta di GEMENC UNGHERIA

Messaggio da rondine » mar mar 03, 2020 7:40 pm

http://gemenczrt.hu/media/feketegolya-feszek

Grazie alla collaborazione di Gemenc Zrt., Il Parco Nazionale Danubio - Drava e l'Associazione ungherese di ornitologia e conservazione della natura, dal 2013 è possibile osservare la vita in un nido di una coppia di cicogne nere.

La prima coppia di cicogne ha fatto il suo nido nel 2011 in Vulture. L'uccello maschio, Tobias, ha ricevuto il suo anello a Bogyiszló nel 1999 ed è stato identificato più volte nel corso degli anni da professionisti. Secondo le osservazioni, l'inverno è stato trascorso lungo il fiume Giordano . Tobias veniva regolarmente da Kesely come la prima cicogna nera ungherese in primavera. L'ultima coppia si è riprodotta nel nido nel 2018, raccogliendo un totale di 17 pulcini.

Nel 2019, una nuova coppia ha occupato il nido e nessun uccello aveva un anello identificativo. Da allora non ci sono più notizie di Tobias.

Oggi , 3 marzo 2020 , inizia una nuova avventura con l'arrivo di questa nuova cicogna senza anello .
Resterà ? Riuscirà a dare vita a una nuova famiglia ?
Allegati
gemenc.jpg
gemenc.jpg (47 KiB) Visto 932 volte
nest.jpg
nest.jpg (57.54 KiB) Visto 933 volte
Ultima modifica di rondine il mer mar 04, 2020 12:25 am, modificato 1 volta in totale.
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

Re: CICOGNA NERA - Foresta di GEMENC UNGHERIA

Messaggio da rondine » mar mar 03, 2020 7:47 pm

L'arrivo al nido : :welcome:
Allegati
20200303-FG_Gem_erk_00031-150x150.jpg
20200303-FG_Gem_erk_00031-150x150.jpg (13.66 KiB) Visto 931 volte
20200303-FG_Gem_erk_00032-150x150.jpg
20200303-FG_Gem_erk_00032-150x150.jpg (14.37 KiB) Visto 931 volte
20200303-FG_Gem_erk_00041-150x150.jpg
20200303-FG_Gem_erk_00041-150x150.jpg (14.2 KiB) Visto 931 volte
20200303-FG_Gem_erk_00026.jpg
20200303-FG_Gem_erk_00026.jpg (63.85 KiB) Visto 931 volte
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

Re: CICOGNA NERA - Foresta di GEMENC UNGHERIA

Messaggio da rondine » mar mar 03, 2020 7:48 pm

:ciau:
Allegati
20200303-FG_Gem_erk_00008.jpg
20200303-FG_Gem_erk_00008.jpg (58.97 KiB) Visto 931 volte
020320.jpg
020320.jpg (52.67 KiB) Visto 931 volte
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

tre uova

Messaggio da rondine » mer apr 22, 2020 6:15 pm

E' in corso la cova di tre uova ;)
Allegati
38279313of.jpg
38279313of.jpg (113.07 KiB) Visto 741 volte
190420.jpg
190420.jpg (62.94 KiB) Visto 741 volte
152720424.jpg
152720424.jpg (69.41 KiB) Visto 741 volte
152720423.jpg
152720423.jpg (49.15 KiB) Visto 741 volte
152720422.jpg
152720422.jpg (58 KiB) Visto 741 volte
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

tre piccole cicogne

Messaggio da rondine » sab mag 09, 2020 9:53 am

Il 29 aprile la prima piccola cicogna è nata intorno alle 9 del mattino, la seconda alle 13 in punto.
Negli ultimi anni, abbiamo visto quanto possa essere importante per la sopravvivenza dei pulcini non avere troppe differenze tra le date di schiusa.
Al mattino, anche il terzo pulcino è nato dalle uova. La mamma si prende cura con solerzia della prole.
Allegati
3f_1_200501.jpg
3f_1_200501.jpg (135.84 KiB) Visto 635 volte
FG_2f_0429.jpg
FG_2f_0429.jpg (81.22 KiB) Visto 635 volte
FG_1f_20_0429_1.jpg
FG_1f_20_0429_1.jpg (104.47 KiB) Visto 635 volte
Ultima modifica di rondine il lun mag 11, 2020 12:53 am, modificato 1 volta in totale.
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

3 piccoli bianchi e soffici

Messaggio da rondine » sab mag 09, 2020 9:59 am

090520104.jpg
090520104.jpg (120 KiB) Visto 634 volte
Allegati
090520102.jpg
090520102.jpg (103.39 KiB) Visto 634 volte
090520101.jpg
090520101.jpg (116.52 KiB) Visto 634 volte
09052010.jpg
09052010.jpg (127.69 KiB) Visto 634 volte
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

dramma nel nido

Messaggio da rondine » dom mag 10, 2020 12:30 pm

Proprio il giorno della festa della mamma ho dovuto assistere a una delle scene più brutte mai viste.

Dopo una mattina iniziata all'insegna del sole e dei cinguettii del bosco , mamma cicogna si pulisce le penne e le piune e i tre piccoli dormono tranquillamente con la testa coricata , come fanno i piccoli di cicogna.
Quando si alzano e cominciano ad agitarsi succede che mamma cicogna punta il più piccolino dei tre ( in effetti a rivederlo ora era il più piccolo e forse non in salute ...) e comincia a strattonarlo con il becco .

Lui poverino barcolla di qua e di là , lei non lo molla e lo afferra con il becco per il collo agitandolo e strattonandolo .
Forse voleva buttarlo fuori dal nido ma il piccolo resta intrappolato tra i rami.
La furia allora umenta, lo tira , lo strattona e alla fine tenta di ingoiarlo ma evidentemente è troppo grosso per lei.
Allegati
5.jpg
5.jpg (133.82 KiB) Visto 622 volte
4.jpg
4.jpg (136.05 KiB) Visto 622 volte
3.jpg
3.jpg (115.5 KiB) Visto 622 volte
2.jpg
2.jpg (118.75 KiB) Visto 622 volte
1.jpg
1.jpg (121.12 KiB) Visto 622 volte
Ultima modifica di rondine il lun mag 11, 2020 1:04 am, modificato 2 volte in totale.
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

il dramma prosegue

Messaggio da rondine » dom mag 10, 2020 12:32 pm

Questo dramma procede per ben 3 ore , anche se il piccolo non mostra più segni di vita dopo le prime 2 lunghissime ore nelle quali tenta di dimenarsi e agita ali e zampette con metà corpo già ingiato da mamma. Una bruttissima agonia.
A un certo punto la madre posa il corpicino davanti ai fratelli e li incita a a mangiare solo che non ci riescono perchè sono troppo piccoli.

Ma è possibile che sia stata la fame a indurre tutto questo ? Non posso credere a tanta crudeltà ... è vero che la cicogna è un rapace però la scena è stata veramente crudele.

Arriva il padre che non si preoccupa minimamente di cosa stia succedendo e sistema amorevolmente gli altri due piccoli riassettando il nido mentre la pazza consorte si contorce nel tentativo di ingoiare il piccolo ancora vivo....
Allegati
907.jpg
907.jpg (132.69 KiB) Visto 613 volte
914.jpg
914.jpg (126.07 KiB) Visto 622 volte
913a.jpg
913a.jpg (127.51 KiB) Visto 622 volte
913.jpg
913.jpg (131.44 KiB) Visto 622 volte
912.jpg
912.jpg (122.78 KiB) Visto 622 volte
Ultima modifica di rondine il dom mag 10, 2020 5:51 pm, modificato 2 volte in totale.
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

morte del piccolo

Messaggio da rondine » dom mag 10, 2020 12:40 pm

Alla fine , dopo tre ore di lotta, il piccolo è morto; la mamma lo butta sul nido e alla fine decide per gettarlo fuori...


Tutto ricomincia come se niente fosse, quadretto familiare idilliaco : i fratelli forse non hanno neppure capito cosa sia successo e si riaddormentano ,il padre non si sa dove sia , la madre ricomincia il dolcissimo accudimento dei piccoli rimasti.

Sono rimasta molto, molto colpita dalla crudeltà di queste scene, tanto che ho fatto anche fatica a postare...
Non riguarderò più questo nido con lo stesso animo sereno , vi assicuro è stato molto duro...

Sicuramente la legge della natura impone di non sprecare energie inutili dietro a piccoli malati o troppo esigui , però è dura lo stesso e poi ..torturarlo così per tre lunghissime ore!!
Allegati
1036.jpg
1036.jpg (124.68 KiB) Visto 612 volte
936.jpg
936.jpg (124.19 KiB) Visto 614 volte
920.jpg
920.jpg (132.79 KiB) Visto 616 volte
1104a.jpg
1104a.jpg (105.3 KiB) Visto 622 volte
1103.jpg
1103.jpg (94.09 KiB) Visto 622 volte
Ultima modifica di rondine il lun mag 11, 2020 1:06 am, modificato 2 volte in totale.
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

due piccoli

Messaggio da rondine » dom mag 10, 2020 5:59 pm

Ora siete rimasti soli , poveri piccoli.
Auguro a voi di stare bene e non dover affrontare il calvario del vostro piccolo fratello...
Allegati
1018.jpg
1018.jpg (125.71 KiB) Visto 611 volte
1219.jpg
1219.jpg (116.99 KiB) Visto 611 volte
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

Re: CICOGNA NERA - Foresta di GEMENC UNGHERIA

Messaggio da rondine » lun mag 11, 2020 10:51 pm

Il parere degli esperti osservatori ungheresi :

"Negli anni precedenti, abbiamo osservato con la telecamera in tre casi simili , durante i quali sono stati soppressi in totale 5 pulcini : (2017: 1 pulcino, 2015: due pulcini, 2013: 1 pulcino).

Non esiste una "regola"per la quale un genitore fa questo. Finora, in ogni caso, è stato selezionato il pulcino più piccolo e più debole.

Uno degli scopi della sorveglianza della telecamera nido è quello di conoscere il comportamento in natura.
Il fenomeno si verifica anche regolarmente in specie diverse dalle cicogne (ad esempio la folaga).

I vecchi uccelli selezionano in modo attivo e passivo, tutto a seconda della specie e dell'individuo."

Tutto questo è razionale ma sono ancora molto impressionata ( dalla violenza e dal tempo di agonia del povero piccolo) per cui , dentro di me, non le ho ancora perdonate....
Allegati
Immagine.jpg
la madre getta il piccolo dal nido
Immagine.jpg (84.23 KiB) Visto 598 volte
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

a long snike

Messaggio da rondine » mer giu 10, 2020 8:54 am

Non basta catturare le prede , per una cicogna il bello viene dopo : riuscire a spezzettarle e a ingoiarle! Le piccole prede finiscono giù intere ma nel caso di un serpente la lotta è dura .... in questo caso le contorsioni durano ore !!

Uno dei genitori porta ( lo rigurgita) un lungo serpente nel nido, i pulcini cercano di deglutire per ore e l'adulto cerca di aiutare come può. Il "combattimento" è continuato anche dopo il tramonto, quando le telecamere erano già spente.

https://www.youtube.com/watch?v=VKsxLmo ... tion=share
Allegati
keselyus_20200606_1205.jpg
keselyus_20200606_1205.jpg (89.4 KiB) Visto 423 volte
snike2.jpg
snike2.jpg (50.96 KiB) Visto 424 volte
snike.jpg
snike.jpg (61.75 KiB) Visto 424 volte
Immagine.jpg
Immagine.jpg (75.63 KiB) Visto 424 volte
Ultima modifica di rondine il gio giu 18, 2020 10:31 pm, modificato 2 volte in totale.
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

primo piumaggio scuro

Messaggio da rondine » mer giu 10, 2020 9:06 am

I due pulcini trascorrono già quasi tutto il giorno nel nido incustoditi.

Quando le prime piume nere appaiono sui pulcini, i genitori li lasciano da soli nel nido per lungo tempo e tornano solo per un breve periodo per dar loro da mangiare.

Dal cibo portato si può dedurre che è difficile raccogliere la quantità richiesta. Sarebbe l'ideale nutrire i più piccoli principalmente di pesce, ma ultimamente ottengono principalmente serpenti, rane.


Negli ultimi giorni, è diventato sempre più difficile per quasi 40 coppie di cicogne nere nidificate a Gemenc fornire cibo adeguato per i loro pulcini. La primavera brutta e la mancanza di inondazioni sul Danubio hanno messo gli uccelli in una posizione difficile nella più grande foresta contigua di pianure alluvionali d'Europa.
Allegati
keselyus_20200605_14.jpg
keselyus_20200605_14.jpg (90.5 KiB) Visto 424 volte
FG_20_0608__081000013.jpg
FG_20_0608__081000013.jpg (91.27 KiB) Visto 424 volte
FG_1ed_20_0607_1300_00016.jpg
FG_1ed_20_0607_1300_00016.jpg (122.83 KiB) Visto 424 volte
FG_1ed_20_0607_1140_00023.jpg
FG_1ed_20_0607_1140_00023.jpg (83.42 KiB) Visto 424 volte
Ultima modifica di rondine il mer giu 10, 2020 9:22 am, modificato 1 volta in totale.
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

un pulcino non ce la fa

Messaggio da rondine » mer giu 10, 2020 9:17 am

I pulcini sono stati lasciati soli tutto un giorno e una notte .
A causa delle forti piogge sono stati bagnati più volte la scorsa notte , si sono indeboliti e uno dei pulcini è morto..
Ultima modifica di rondine il mer giu 17, 2020 9:57 am, modificato 1 volta in totale.
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 2000
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

Fine della storia

Messaggio da rondine » mer giu 17, 2020 9:55 am

Quello che avrebbe potuto essere l'inizio di nuove vite e nuove avventure è naufragato miseramente: anche l'ultimo pulcino non ce l'ha fatta.
Negli ultimi giorni le visite dei genitori erano sempre più rare e di pochi minuti.
Il piccolo lasciato solo è stata bagnato più volte nel corso delle forti piogge e durante le ore fredde della notte.
Il 10 giugno, indebolito, è morto.
Una splendida nidiata è sparita del tutto ... che tristezza !

Questo ci ricorda che non è affatto scontato il successo riproduttivo e che le difficoltà sono veramente molte per una coppia di cicogne.

In questo caso però penso che il nido sia stato trascurato troppo in fretta : oltre al cibo i piccoli avevano bisogno di maggiori protezioni dalle intemperie , ma certo sono solo ipotesi....
Speriamo nella prossima covata .
Allegati
FG_20_0610_1402_.jpg
FG_20_0610_1402_.jpg (126.9 KiB) Visto 393 volte
FG_20_0610_1320_.jpg
FG_20_0610_1320_.jpg (123.19 KiB) Visto 393 volte
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Rispondi

Torna a “BIRDCAM IN THE WORLD 2020”