LIPU: BIRDWATCHING IN OASI E AREE PROTETTE 3-4 OTTOBRE 2009

Qui è possibile inserire notizie su incontri di vario genere: escursioni, uscite di birdwatching, corsi, falconcene...

Moderatori: Giovanna, Passera, Niseema, Giac, °°Gaia°°

Avatar utente
Giovanna
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 11377
Iscritto il: mar mar 06, 2007 8:16 pm
città di residenza: Padova
Località: Padova

LIPU: BIRDWATCHING IN OASI E AREE PROTETTE 3-4 OTTOBRE 2009

Messaggioda Giovanna » mar set 29, 2009 12:55 pm

LIPU: BIRDWATCHING IN OASI E AREE PROTETTE 3-4 OTTOBRE 2009

LIPU, COMUNICATO STAMPA.

NATURA, LIPU: TORNA L' EUROPEAN BIRDWATCH, APPUNTAMENTO CON LA MIGRAZIONE AUTUNNALE.
SABATO 3 e DOMENICA 4 OTTOBRE 2009.

Agricoltura intensiva, deforestazione, caccia illegale: ecco le minacce
denunciate dalla campagna internazionale Born to travel.

Le Oasi e le Riserve LIPU e le sezioni LIPU organizzano il 3 e 4 ottobre
2009 la nuova edizione dell'EuroBirdwatch, l'evento ideato da
BirdLife International e dedicato all'osservazione degli uccelli in migrazione, che a milioni lasceranno l'Europa nelle prossime settimane diretti verso l' Africa.
L'evento, che si tiene in 30 Paesi europei a cura delle associazioni
partner di BirdLife, si tiene nell'ambito della campagna internazionale Born to travel, lanciata nella primavera del 2009 e dedicata alla tutela delle rotte di migrazione tra Europa e Africa. Numerose sono le minacce che gravano sugl uccelli durante gli spostamenti da un continente
all'altro, tra le quali spiccano l'agricoltura intensiva in Europa, la deforestazione in Africa e la caccia illegale nel Mediterraneo.

In occasione dell' EuroBirdwatch del 3 e 4 ottobre, la LIPU metter a
disposizione del pubblico, delle scuole e degli amanti della natura le
proprie Oasi e Riserve, paradisi della biodiversità e luoghi ideali per
immergersi nella natura e osservare gli uccelli.
Grazie alle numerose delegazioni presenti sul territorio, l'associazione
organizzerà inoltre eventi in aree importanti in Italia per il birdwatching,
quali parchi, riserve, zone umide e costiere, fra le quali numerose ZPS
(Zone protezione speciale) e le IBA (aree importanti per gli uccelli).

L' Eurobirdwatch offre la possibilità di conoscere alcune tra le oltre 250
specie di uccelli visibili nel nostro Paese e di contribuire direttamente a
un grande censimento europeo degli uccelli migratori, che verrà realizzato direttamente dai partecipanti il 3 e 4 ottobre. Tra le specie più
facili da osservare, per fare qualche esempio, troviamo il Cormorano, il Tarabuso, la Garzetta, l'Airone cenerino alla Riserva Naturale Oasi LIPU Palude Brabbia (VA); il Fringuello, il Merlo, il Tordo bottaccio, il Pettirosso e il Luì piccolo nell'Oasi LIPU Cesano Maderno (MI); la Volpoca, il Fischione e il Cavaliere d'Italia alle saline di Margherita di Savoia (FG); l'Airone rosso, la Spatola, il Mignattaio, il Chiurlo maggiore e il Chiurlo Piccolo alle riserve siciliane Saline di Priolo e in quella di Vendicari e inoltre nei Pantani della Sicilia Sud-orientale.

EVENTI SPECIALI - In occasione di questo fine settimana dedicato al
birdwatching si terrà sabato 3 Ottobre l'inaugurazione dell'Oasi
LIPU Arcola, con il Parco Montemarcello-Magra e in collaborazione con la Regione Liguria, la Provincia della Spezia e il Comune di Arcola. La manifestazione avrà inizio alle ore 10,00 con il saluto delle autorità e proseguirà con le visite guidate con le scuole di Arcola e il pubblico presente (per informazioni oasi.arcola@lipu.it).

Per informazioni sull'EuroBirdwatch LIPU è possibile telefonare al n.
0521.273043 (e-mail: info@lipu.it) o visitare il programma
dell'iniziativa nel sito www.lipu.it.
Per informazioni sull'Eurobirdwatch in Europa e la campagna Born to travel si può consultare il sito www.borntotravelcampaign.com.
A livello europeo, l'Eurobirdwatch 2008, condotto dalle 30 associazioni
aderenti a BirdLife International, compresa la LIPU, ha visto la partecipazione di 30mila persone per un totale di 2.700 eventi dedicati al
birdwatching e 2,2 milioni di uccelli osservati. Le specie più viste in
Europa sono state lo Storno, la Folaga e il Fringuello. Il Paese che ha
organizzato più eventi e con più partecipanti è stato la Russia (1.719
eventi e 10.833 partecipanti), mentre il Paese che ha osservato più
uccelli è stato l'Olanda, con 584mila esemplari. il 23 settembre 2009.

UFFICIO STAMPA LIPU-BIRDLIFE ITALIA=20
Tel. 0521.273043
E-mail: ufficiostampa@lipu.it
- São aves cheias de abismo,
Como nos sonhos as há.
- Fernando Pessoa

Avatar utente
Naliza70
Senior member
Messaggi: 2661
Iscritto il: gio mag 22, 2008 4:50 pm
Località: Milano
Contatta:

Messaggioda Naliza70 » mer set 30, 2009 8:44 am

Io saro' a Cesano Maderno domenica 4.
Per chi è del Milanese, incontro ore 8 zona parcheggio... Oltre a farci il nostro giro per l'Oasi, si farà censimento...
se siete interessati, anticipatemi la vostra presenza qui.... :D
=:Annalisa:=

Per chi sorride ogni volta che guarda il cielo...
Per chi non puo' fare a meno dei suoi colori...
Per chi prova a guardare il mondo con occhi diversi...


Torna a “Eventi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron