Petizioni e iniziative per gli animali

Qui si possono inserire notizie e iniziative d'interesse ornitologico e ambientale, oltre alle petizioni pro ambiente e animali

Moderatori: Passera, °°Gaia°°, Giac, Giovanna

Rispondi
Niseema

Petizioni e iniziative per gli animali

Messaggio da Niseema » sab mar 10, 2007 9:31 am

From: info@oipaitalia.com

NEWSLETTER OIPA DELL’8 MARZO 2007

NEWS DALLA GROENLANDIA

Dopo le numerose segnalazioni riguardanti la situazione dei cani della Groenlandia, l’OIPA ha preso immediatamente contatto con le autorità locali per affrontare la situazione e richiedere chiarimenti in merito agli abusi ampiamente documentati da due veterinari e riportati nell’articolo pubblicato dapprima dalla stampa danese e poi riportato da quella norvegese, tedesca e svedese.
In una lettera inviata all’OIPA e firmata da un portavoce del Governo della Groenlandia, viene pubblicamente dichiarato che i cani sono considerati “patrimonio culturale” e che il Governo (Greenland Home Rule) condanna ogni forma di abuso, sanzionando in base alla legge sulla protezione degli animali in vigore dal 1998. Il Ministro dell’Industria, Mr Siverth K. Heilmann, in una successiva lettera ha espresso il suo impegno ad affrontare molto seriamente la situazione.

Il più grande nemico degli animali si nasconde nel silenzio. L’OIPA prende atto della volontà espressa dal Governo di voler affrontare seriamente la situazione, ma prima di tutto servono provvedimenti concreti, non solo parole.
Per favore, continuate a firmare la petizione per dimostrare che siamo uniti nella difesa di questi animali, una firma può fare la differenza per il loro futuro.

Firma la petizione on line alla pagina http://www.oipaitalia.com/maltrattament ... andia.html

PER L’ABOLIZIONE DELLA CORRIDA IN EUROPA

Il 15 Gennaio 2007 quattro membri del Parlamento Europeo hanno presentato una Dichiarazione Scritta per un divieto della corrida a livello comunitario e per chiedere che i sussidi comunitari per l'agricoltura non possano essere concessi agli agricoltori che allevano tori per destinarli alle corride.

Firma la petizione on line per chiedere ai Parlamentari Europei di firmare la Dichiarazione scritta per vietare la corrida in Europa alla pagina http://www.oipaitalia.com/festepopolari/corrida.html

Guarda il video musicale dei Prodemo impegnati contro la corrida alla pagina http://www.prodemo.it/video%20el%20toro/eltoro.html

CONVEGNO “LA SCELTA VEGETARIANA” SALUTE ETICA SPIRITUALITÀ

Lunedì 12 marzo 2007

Palazzo Vescovile – Cattedrale – Ruvo di Puglia (BA)

Organizzano: Associazione Sehaliah - Movimento UNA - OIPA Italia

Relatori: Rosa Camerino (Delegata OIPA Puglia) “I perché della scelta vegetariana”
Prof. Peter Zeller (Ricercatore di Storia della Scienza dell’Università di Foggia) “A proposito dello sguardo degli animali”
Dott. Vincenzo Falabella (Nutrizionista) “L’anemia nella dieta vegetariana: una paura infondata”
Don Salvatore Summo “Il digiuno Quaresimale”

L’appuntamento alla pagina http://www.oipaitalia.com/appuntamenti/ ... vegno.html
CONVEGNO PER I DIRITTI DEGLI ANIMALI A TRAPANI

Presso l’auditorium “Tito Marrone” dell’Università di Trapani si è tenuto un incontro con le scolaresche a cui a preso parte anche la cittadinanza di Trapani.

L’intento dell’OIPA era quello di coinvolgere i ragazzi delle scuole medie e superiori informandoli e facendoli riflettere sulle problematiche che coinvolgono gli animali: caccia, circhi, corrida, pellicce, randagismo, vivisezione, allevamenti intensivi.

Al convegno erano presenti più di 400 studenti e cittadini di Trapani e ha visto la presenza anche del Sindaco di Trapani, Girolamo Fazio.

Leggi la notizia e guarda il video alla pagina http://www.oipaitalia.com/maltrattament ... vegno.html

Ricordati di firmare tutti gli altri appelli e le petizioni delle campagne OIPA sul sito

www.appelliperglianimali.it

Bastano pochi minuti che possono essere sufficienti per contribuire a salvare la vita di numerosi animali!

OIPA Italia Onlus

Organizzazione Internazionale Protezione Animali
ONG affiliata al Dipartimento della Pubblica Informazione dell'ONU

Via Passerini 18 - 20162 Milano - Tel/Fax 02 6427882
www.oipaitalia.com

Se vuoi più ricevere la newsletter dell'OIPA manda una mail a info@oipaitalia.com con la richiesta d'iscrizione alla lista.
Ultima modifica di Niseema il sab mar 24, 2007 9:29 pm, modificato 1 volta in totale.

Niseema

Messaggio da Niseema » lun mar 12, 2007 3:57 pm

Aleali ha scritto:Posto una iniziativa molto importante della LAV che si terrà in molte piazze italiane, riguarda la sperimentazione sugli animali da parte dell'industria cosmetica. Sul sito potete inoltre trovare un elenco delle piazze in cui si terrà l'evento e un altro che contiene i nomi delle industrie politicamente corrette.

http://www.infolav.org/iniziativeincorso/introduzione/

Il 24 e il 25 marzo saremo in oltre 350 piazze in tutta Italia per raccogliere
firme a sostegno delle proposte della LAV sulla revisione della direttiva europea sulla vivisezione.

Chiediamo di mettere in primo piano la diffusione dei metodi alternativi agli animali, ed inserire, da subito, limitazioni ala sperimentazione animale.

Si tratta di una battaglia molto difficile, in cui, più che mai, abbiamo bisogno del tuo sostegno.

Puoi aiutarci venendo nella piazza più vicina a casa tua per firmare la nostra petizione e, con una piccola donazione, riceverai l'uovo di cioccolato della LAV, realizzato con ingredienti e sorprese equo e solidali.

Puoi aiutarci ancora di più partecipando come volontario, invia un'e-mail a
sedilocali@infolav.org provvederemo a metterti in contatto con la sede locale più vicina.

Niseema

Messaggio da Niseema » mar mar 13, 2007 5:24 pm

From: AgireOra Network <info@agireora.org>

::: SI RICHIEDE LA MASSIMA DIFFUSIONE :::

Continua l'iniziativa *Attivisti per gli Animali Supporto della
Comunicazione* con la campagna informativa contro il massacro degli
agnelli a Pasqua, dal titolo *ANCHE LA TUA PASQUA SARA' INNOCENTE?*
(data di inizio domenica 11 marzo).

In risposta alla propaganda continuata di macellai vivisettori
produttori di cosmetici cacciatori pellicciai, l'iniziativa *Attivisti
per gli Animali Supporto della Comunicazione* ha ricevuto un ottimo
consenso, manifestato dalle centinaia di adesioni pervenute in pochi
mesi da tutta Italia.

Partecipare all'iniziativa è infatti facilissimo e il risultato immediato.
Ognuno di noi possiede o un'automobile o un furgone o una moto o un
motorino.
E queste nostre auto (e furgoni e moto) restano parcheggiati,
inutilizzati, per buona parte della giornata sulla strada, VISIBILI al
passante.

*USIAMO DUNQUE TUTTI QUESTI VEICOLI per rendere manifesta la realtà
altrimenti nascosta.* Utilizziamo il vetro laterale posteriore - quello
dal lato guidatore che è una zona d'ombra, NON impedisce la visuale
mentre l'auto è in movimento - come supporto per materiale informativo,
raccontando di allevamenti intensivi e macellazione, di vivisezione,
test cosmetici, caccia e pellicce.

*Il materiale informativo lo forniamo noi, senza alcun costo. Sarà
sufficiente scaricare i files dall'indirizzo che indicheremo e stamparli
con una semplice stampante a colori, fissando poi le stampe al vetro
della nostra automobile (o furgone o moto).* Chi non possiede una
stampante, può recarsi col file in una copisteria, una stampa a colori
formato A4 costa uno/due euro. Per esporre il materiale, può risultare
comodo fissare un raccoglitore trasparente per fogli A4 al finestrino
posteriore, così da sostituire il materiale ad ogni nuova campagna.
Ci siamo informati presso vigili urbani e uffici affissioni, che ci
hanno comunicato che è un'attività consentita, poiché NON ostruisce la
visuale e NON si tratta di pubblicità commerciale.

La locandina può essere anche esposta in negozi, biblioteche ed altri
luoghi frequentati ed essere inviata tramite posta elettronica, in
allegato, ad amici, familiari e conoscenti.

*Guarda in anteprima il materiale* della campagna informativa contro il
massacro degli agnelli a Pasqua, dal titolo *ANCHE LA TUA PASQUA SARA'
INNOCENTE?*, a questo indirizzo
http://www.consumoconsapevole.org/08campagne.html

*Se desideri partecipare, invia un'email con i tuoi dati a*
campagne@consumoconsapevole.org specificando un indirizzo di posta
elettronica a cui contattarti e la città in cui vivi. *Sarai
immediatamente contattato per iniziare.*

*Partecipa anche tu!! rendiamoci - noi attivisti per gli animali -
SUPPORTO DELLA COMUNICAZIONE.*

E' un'iniziativa di VIVO - Comitato per un Consumo Consapevole
di Marco Grassilli e Marina Berati

Niseema

Messaggio da Niseema » mar mar 13, 2007 8:36 pm

Segnalazione di Vallevegan - http://www.vallevegan.org

SALVA IL ROSPO!

Luoghi di emergenza: Valmontone (RM), Pratoni del Vivaro
(RM), Arcinazzo Romano (FR).

In primavera inizia la MIGRAZIONE DEI ROSPI. Gli anfibi
percorrono anche grandi distanze per raggiungere laghi,
fiumi e zone umide in cui accoppiarsi e riprodursi. Nella
loro lunga marcia, pero', si imbattono in ostacoli di ogni
genere, in particolare le STRADE. A causa della loro
lentezza ne vengono schiacciati a milioni in questo periodo
in tutta Italia. Per evitare questo massacro, in provincia
di Roma organizziamo da anni un monitoraggio e un aiuto
concreto. Muniti di torce, guanti, secchi li raccogliamo ai
bordi delle strade e li portiamo alla loro meta finale.
Inoltre, in un sito con un passaggio cospicuo, i pochi rospi
che riescono a superare le macchine, muoiono in vasche di
cemento di un allevamento di trote, costruite in una conca
nella quale prima si trovava una zona umida naturale per la
riproduzione.

Serve una presenza costante quotidiana, perche' anche una
sola autovettura puo' ucciderne o mutilarne a decine, ed
evitare che finiscano nelle vasche. Bisogna dividersi in
turni di poche persone a sera, circa dalle ore 20 alle ore
23.

Per chi crede che l'attivismo sia la prima forma di lotta
e che anche salvare un solo individuo sia un passo concreto,
ci scriva.

Per adesioni attivismo@vallevegan.org, oppure
roma-latina@agireora.org, oppure 3294955244

Niseema

Messaggio da Niseema » gio mar 15, 2007 2:33 pm

inoltro dalla Lav

24 e 25 Marzo: una ricerca alternativa è possibile.

Sostienila.

Ogni anno, solo in Italia, quasi un milione di animali sono utilizzati nei laboratori.

In esperimenti crudeli e insensati, in esperimenti che, come dimostrano importanti studi scientifici, non forniscono neppure dati utili alla salute umana.

Ma una ricerca diversa è possibile.

Le alternative già esistono e in molti casi hanno completamente sostituito l'utilizzo degli animali.

Il 24 e il 25 marzo la LAV sarà presente in più di 300 piazze italiane per dire no alla sperimentazione animale.

Dopo 20 anni sta per essere modificata la direttiva europea che disciplina la sperimentazione animale: un'occasione unica per fare concreti passi in avanti verso una ricerca senza animali.

Aiutaci in questa importante e difficile battaglia. Basta una firma.

Se fossero accolte le nostre proposte, ogni anno sarebbero salvati 43.000 animali in l'Italia e 300.000 in tutta l'Unione europea.

E' un cammino difficile e ora più che mai il tuo sostegno è necessario.

Se vuoi aiutarci ancora di più, con un piccolo contributo riceverai l'uovo di cioccolato equo e solidale, per una festa all'insegna del rispetto di tutti gli esseri viventi.

Per conoscere la piazza più vicina a casa tua, clicca qui.

Il 24 e 25 marzo ti aspettiamo per dire no alla sperimentazione animale, non mancare.

-------------------------------------------------------------------------------

Altre notizie su

www.lav.it

--------------------------------------------------------------------------------

Se non funzionano i link, evidenzia il testo del collegamento e fai copia e incolla sulla barra degli indirizzi, (NB: NON utilizzare il comando Copia collegamento che crea problemi tecnici).

Per conoscere le piazze

http://www.infolav.org/iniziativeincorso/introduzione/

Per sostenere questa campagna con una donazione online:

http://www.unimondo.org/epayment/lav.html

Per visitare il sito della LAV:

www.lav.it

Niseema

Messaggio da Niseema » gio mar 15, 2007 2:40 pm

From: "Rita B" <loverdog@tiscali.it>

Vi prego fate girare
Grazie
Rita

L'Associazione Volontari Canile di Porta Portese cerca urgentemente volontari per i Canile ex Cinodromo Lungotevere Dante 500 (Ponte Marconi)Roma

Vedere sito www.corrieredelcanile.org.

Il lavoro e' moltissimo, i cani aumentano sempre di più e non riusciamo a garantire a tutti il massimo del benessere. Ci sono cani che , per scarsità di volontari , non riescono ad uscire in passeggiata fuori dal proprio box per più di una volta al mese. E sono moltissime le attività, fuori e dentro il canile, che non riusciamo a portare avanti nel migliore dei modi.

Chiediamo aiuto ai cittadini romani. Chi desidera diventare un volontario o ha competenze che può mettere gratuitamente a disposizione dell'Associazione , può rivolgersi a Maria cellulare 329 8069093 (chiamare dalle 10.00 alle 17.00 no festivi), oppure telefonando al centralino del canile e chiedendo di Maria 06 67109550

Un grazie a tutti. Vi aspettiamo numerosi.

Immagine


Niseema

Messaggio da Niseema » ven mar 16, 2007 6:08 pm

From: "Ufficio Stampa2" <dangelo.stampa@animalisti.it>

INVITO MANIFESTAZIONE ANIMALISTI ITALIANI E RADICALI ITALIANI

MARTEDI 20 MARZO ORE 12.OO

ROMA PIAZZA MONTECITORIO

ORDINANZE PER "CANI O… PADRONI PERICOLOSI"?

UOMINI E CANI IN PIAZZA PER DISUBBIDIENZA CIVILE

CONTRO LE LISTE DI PROSCRIZIONE, CONTRO LA DISCRIMINAZIONE DELLE RAZZE, CONTRO I “PROVVEDIMENTI/STRUMENTO CONTINGENTE-URGENTE”

PER UNA NORMATIVA ARTICOLATA, FONDATA SULLA CULTURA SCIENTIFICA DI PROFESSIONISTI, ESPERTI, ASSOCIAZIONI ANIMALISTE, ETOLOGI, VETERINARI COMPORTAMENTALISTI, ZOOLOGI, SULLE LINEE GUIDA PER UNA CORRETTA RELAZIONE UOMO-ANIMALE E PER IL POSSESSO RESPONSABILE; SULL’EFFICACE PREVENZIONE DELLE AGGRESSIONI; PER LA CALENDARIZZAZIONE DELLA PROPOSTA DI LEGGE DELL’ON. L. ZANELLA “Norme per il possesso responsabile della specie canina e per la prevenzione delle aggressioni”.

Intervengono l’On. Donatella Poretti e l’On. Bruno Mellano della Rosa nel Pugno, Ilaria Ferri, Direttore Animalisti Italiani , Rita Bernardini, segretaria Radicali Italiani ;

Aderiscono all’iniziativa:

le associazioni

Movimento Ecologico U.N.A, ADUC (Associazione Diritti Utenti e Consumatori) "Diritto e Libertà", ENPA, LAV, Lega Nazionale per la Difesa del Cane, WWF, Comitato Scientifico Equivita.

i Parlamentari

on. Angelo Alessandri e on. Matteo Brigandi'(Lega Nord Padania), sen. Silvana Amati e on. Franca Chiaromonte(Ulivo), on. Maria Teresa Armosino, on. Isabella Bertolini, on. Margherita Boniver, on. Patrizia Paoletti Tangheroni, on. Claudio Azzolini(Forza Italia), on. Donatella Poretti, on Marco Beltrandi, on. Bruno Mellano, Sergio Rovasio(Rosa nel Pugno), on. Luana Zanella, on. Marco Boato, on. Angelo Bonelli, on. Grazia Francescato(Verdi), on. Marilde Provera, sen. Adelaide Gaggio Giuliani, sen. Salvatore Bonadonna, sen. Giovanni Russo Spena (Rifondazione Comunista), on. Gianni Mancuso(Alleanza Nazionale), on. Erminia Mazzoni(Udc), sen. Anna Donati, sen. Gianpaolo Silvestri(Unione Verdi- Comunisti Italiani), on. Erminia Mazzoni (Udc).

Annamaria Procacci, animalista gia' parlamentare Verdi; Pasqualino Santori, Presidente del Comitato Bioetico per la Veterinaria; Maria Gigliola Toniollo, CGIL Nazionale - Settore Nuovi Diritti; Dott. Claudio Pierantoni, Etologo; Dott. Raimondo Colangeli, medico veterinario comportamentalista; Dott. Giovanni Petroccia, medico veterinario.

Animalisti Italiani Ufficio Stampa Federica Cuccagna : 0623232569 – 3287311798 - ufficiostampa@animalisti.it - www.animalisti.it

Niseema

Messaggio da Niseema » ven mar 16, 2007 9:57 pm

Segnalazione di Loredana - loredanadm@libero.it

A Padova abbiamo un mese di tempo per trasferire rospi smeraldini e
raganelle da alcune pozze formatesi in seguito agli scavi di Cavalcavia
Camerini che verranno tra un mese appunto, cementate: servono persone
disposte a prelevarli tra le sette e le nove di sera e consegnarli a chi
li trasposterà in uno stagno protetto fuori Padova. Occorrono stivaloni
di gomma, una torcia, secchio e un retino.

Per sapere in quali giorni saranno presenti le persone che sanno dove
portare i rospi potete rivolgervi:

Luca - 3289710313
Anna - paradisianna@yahoo.it

Niseema

Messaggio da Niseema » mar mar 20, 2007 12:23 pm

Segnalazione di Vallevegan - http://www.vallevegan.org

SALVA IL ROSPO!

Luoghi di emergenza: Valmontone (RM), Pratoni del Vivaro
(RM), Arcinazzo Romano (FR).

In primavera inizia la MIGRAZIONE DEI ROSPI. Gli anfibi
percorrono anche grandi distanze per raggiungere laghi,
fiumi e zone umide in cui accoppiarsi e riprodursi. Nella
loro lunga marcia, pero', si imbattono in ostacoli di ogni
genere, in particolare le STRADE. A causa della loro
lentezza ne vengono schiacciati a milioni in questo periodo
in tutta Italia. Per evitare questo massacro, in provincia
di Roma organizziamo da anni un monitoraggio e un aiuto
concreto. Muniti di torce, guanti, secchi li raccogliamo ai
bordi delle strade e li portiamo alla loro meta finale.
Inoltre, in un sito con un passaggio cospicuo, i pochi rospi
che riescono a superare le macchine, muoiono in vasche di
cemento di un allevamento di trote, costruite in una conca
nella quale prima si trovava una zona umida naturale per la
riproduzione.

Serve una presenza costante quotidiana, perche' anche una
sola autovettura puo' ucciderne o mutilarne a decine, ed
evitare che finiscano nelle vasche. Bisogna dividersi in
turni di poche persone a sera, circa dalle ore 20 alle ore
23.

Per chi crede che l'attivismo sia la prima forma di lotta
e che anche salvare un solo individuo sia un passo concreto,
ci scriva.

Per adesioni attivismo@vallevegan.org, oppure
roma-latina@agireora.org, oppure 3294955244

Niseema

Messaggio da Niseema » mer mar 21, 2007 1:45 pm

From: <lav.roma@infolav.org>

Comunicato stampa LAV Roma

RICERCA SENZA USO DI ANIMALI: A ROMA E PROVINCIA, LA LAV IN 20 PIAZZE, SABATO 24 E DOMENICA 25 MARZO, PER CHIEDERE A GOVERNO E COMUNITA’ SCIENTIFICA DI SOSTENERE LO SVILUPPO DI METODI SOSTITUTIVI AGLI ANIMALI. LE PROPOSTE PER UNA RICERCA EFFICACE E SALVARE SUBITO 350.000 ANIMALI, NEL DOSSIER LAV “UN’ALTRA RICERCA E’ POSSIBILE” E NEL NUOVO VIDEO “SPERIMENTAZIONE ANIMALE: UN MALE CURABILE”.

“La ricerca senza uso di animali è possibile. Sostienila.” Con questo appello la LAV di Roma, sabato 24 e domenica 25 marzo, torna in 20 piazze in tutta la Provincia (e nelle principali piazze d’Italia), per invitare i cittadini a firmare la petizione con la quale si chiede al Governo l’impegno a garantire l’uso e lo sviluppo dei metodi sostitutivi all’impiego di animali a fini sperimentali nell’Unione Europea.

Dopo 20 anni sta per essere modificata la direttiva UE 86/609 che disciplina la ricerca su animali: un'occasione unica per fare concreti passi in avanti verso una ricerca efficace e senza animali. Ogni anno, solo in Italia, quasi 1 milione di animali sono sottoposti a esperimenti crudeli, che non forniscono neppure dati utili alla salute umana. Le alternative già esistono (si allega documento di approfondimento) e in molti casi hanno completamente sostituito l'utilizzo degli animali. Se fossero accolte le nostre proposte, ogni anno sarebbero salvati 43.000 animali in Italia e 300.000 in tutta l'Unione europea. Soprattutto, si getterebbero le basi per una progressiva ma totale sostituzione dell’uso di animali a fini sperimentali.

Il 24 e 25 marzo i cittadini possono ricevere materiale informativo sul tema e sostenere questa campagna scegliendo l’uovo di Pasqua della LAV, in cambio di un contributo minimo di 10 euro.

A sostegno di questa campagna la LAV ha prodotto due importanti e approfonditi documenti: il dossier “Un’altra ricerca è possibile. Metodi sostitutivi alla sperimentazione animale” (si allega un estratto), a cura del settore Vivisezione della LAV e di qualificati esperti in materie scientifiche, e il nuovo video “Sperimentazione animale: un male curabile”.

Le richieste della LAV per l’Italia comprendono proposte come il finanziamento della Legge 413/93 (Obiezione di coscienza alla sperimentazione animale) nella legge finanziaria e l’attuazione del “Piano per i metodi alternativi” proposto dall’Associazione per rendere operativo l’impegno del programma elettorale del Governo (Per il bene dell’Italia, pag.153), che prevede la progressiva abolizione della sperimentazione animale: la LAV chiede due decreti di immediata attuazione per rendere obbligatorio l’impiego di metodi alternativi disponibili e per vietare la dissezione di animali nelle scuole primarie e secondarie, promuovendo il ricorso a esercitazioni che non facciano uso di animali. Inoltre il Piano prevede: 1) l’istituzione di un organo interministeriale con il compito di rendere operativo il Piano di attuazione dei metodi alternativi, istituendo un registro ufficiale aggiornato dei metodi disponibili; 2) la creazione di una commissione di controllo sull'implementazione del Decreto Legislativo 116/92 costituita anche da esperti in materia di metodi alternativi; 3) la destinazione del 30% dei finanziamenti pubblici per la ricerca biomedica, alla riconversione di laboratori che usano animali, in laboratori che impiegano metodi sostitutivi; 4) l'istituzione di bandi, assegni di ricerca, la collaborazione con enti quali Farmindustria; 5) il patrocinio di progetti formativi e informativi per la diffusione della cultura dei metodi alternativi in scuole secondarie e università.

Le richieste della LAV per l’UE prevedono: impegni concreti per la diffusione dei metodi alternativi nell’ottica di una progressiva e completa sostituzione degli animali, attraverso finanziamenti e politiche adeguate; il bando dell’impiego di qualsiasi specie animale usata per scopi didattici, per esperimenti su sostanze d’abuso ed esperimenti bellici, per testare prodotti per la detergenza domestica, per esperimenti in xenotrapianti.

I metodi sperimentali che non fanno ricorso ad animali sono scientificamente validi, quindi efficaci e sicuri, rappresentano una realtà da finanziare e sviluppare e sono già impiegati in alcuni campi:

· sul totale delle ricerche condotte a scopo biomedico in Italia, nel 30% dei casi vengono utilizzati animali, mentre per la restante parte vengono utilizzati altri metodi: osservazione dei malati, studi epidemiologici, modelli matematici, ricerca su cellule e tessuti coltivati in vitro.

· Non si usano più animali per i seguenti esperimenti: test di gravidanza, test per la verifica della contaminazione batterica di farmaci, produzione di anticorpi (usati in diagnosi e ricerca), molti casi di verifiche igienico-sanitarie su alimenti (estrogeni, tossine algali), alcuni test di tossicità su sostanze chimiche (assorbimento cutaneo, mutagenesi e genotossicità, fototossicità, embriotossicità), produzione di insulina, produzione di acido ialuronico (ingrediente in formulazioni cosmetiche e farmaceutiche) e altre sostanze, crash test di automobili.

· Qualificate riviste scientifiche, come il British Medical Journal nel 2004 e Nature nel 2005, hanno dimostrato che la messa a punto di farmaci e terapie utili è possibile grazie agli studi clinici su volontari e non alla ricerca su animali.

“La sperimentazione animale è, ancora oggi ed erroneamente, considerata un male necessario: in realtà si basa sull’errore metodologico di poter estrapolare i risultati ottenuti dagli esperimenti su animali non umani agli umani, nonostante le rilevanti differenze biologiche di specie. Questo comporta, nel caso della sperimentazione dei farmaci che per legge richiede test su animali e poi test sull’uomo, che nel passaggio dagli uni agli altri, 4 molecole su 5 vengono cestinate a causa degli effetti avversi osservati sull’uomo e non rilevati sugli animali, con spreco di denaro e soprattutto di tempo utile per salvare i malati - dichiara Roberta Bartocci, responsabile nazionale LAV settore vivisezione - La Direttiva UE 86/609, ormai ventenne, non è più attuale sotto molti aspetti, così come il nostro Decreto Legislativo 116/92, non tenendo conto dei cambiamenti scientifici e tecnologici degli ultimi anni, come la regolamentazione dell’impiego di animali geneticamente modificati, oggi utilizzati di routine e che nell’attuale formulazione non sono neppure presi in considerazione. I metodi sostitutivi all’uso di animali oggi applicati in alcuni campi, garantiscono efficacia e sicurezza: le istituzioni e gli organi di ricerca hanno il dovere di utilizzarli e di garantirne lo sviluppo”.

Tutte le info e le piazze su www.infolav.org

Niseema

Messaggio da Niseema » ven mar 23, 2007 8:55 pm


Niseema

Messaggio da Niseema » sab mar 24, 2007 9:07 am

Piazze dove comprare le uova di Pasqua della Lav oggi e domani (io le compro ogni anno, la cioccolata è ottima) :wink:

http://www.infolav.org/iniziativeincors ... /index.htm

*************************

24 e 25 Marzo: ti aspettiamo in piazza per una ricerca alternativa.

Dopo 20 anni sta per essere modificata la direttiva europea che disciplina la sperimentazione animale: un'occasione unica per fare concreti passi in avanti verso una ricerca alternativa.

La LAV ha elaborato delle proposte di modifica della direttiva che, se fossero accolte salverebbero, ogni anno, 300.000 animali nell'Unione Europea e 43.000 in Italia.

Ti aspettiamo il 24 e il 25 marzo in più di 300 piazze italiane per dare forza alle nostre richieste e dire, insieme, no alla sperimentazione animale.

Aiutaci in questa importante e difficile battaglia. Basta una firma.

Se vuoi aiutarci ancora di più, con un piccolo contributo riceverai l'uovo di cioccolato equo e solidale.

Niseema

Messaggio da Niseema » dom mar 25, 2007 9:37 am

Firmate la petizione su:

http://www.petitiononline.com/golfinho/petition.html

Grazie

From: <info@baubeach.it>

Ciao a tutti !

questa mail è sul massacro dei delfini che avviene ogni anno in Giappone nell'isola di Taiji.

Ai link successivi trovi il video e la possibilità di aggiungere il tuo nome

Ti avverto il video è molto molto cruento, lascia il segno, quindi se non ti va di guardarlo credimi sulla parola è un massacro assurdo e senza senso.

Se pensi come me che i delfini siano degli animali meravigliosi, ntelligenti e degni della nostra amicizia, così come loro si dimostrano
nostri amici, ti invito a firmare la petizione e a far girare questa email.

Ti ricordo che Amina Lawal è stata salvata dalla lapidazione grazie ad una petizione.

Quindi, forse possiamo farcela.

Cliccando qui puoi vedere il video: http://www.glumbert.com/media/dolphin

Cliccando qui puoi firmare la petizione: http://www.petitiononline.com/golfinho/petition.html

La petizione è in inglese, devi inserire il tuo nome e cognome e l'indirizzo e-mail. Questi campi sono obbligatori anche perchè dopo ti
arriverà la conferma via mail. Gli altri campi, che invece sono facoltativi: sono tuoi eventuali commenti a questa iniziativa, la tua età e il Paese d'appartenenza.

Quando hai compilato la scheda clicca su PREVIEW YOUR SIGNATURE, così verifichi i tuoi dati e infine clicca su APPROVE SIGNATURE per approvare la tua firma.

Se hai problemi con la lingua inglese chiedi aiuto ma non rinunciare a firmare

Niseema

Messaggio da Niseema » dom mar 25, 2007 6:02 pm


Rispondi

Torna a “Notizie, iniziative, petizioni, appelli”