Petizioni e iniziative per l'ambiente

Qui si possono inserire notizie e iniziative d'interesse ornitologico e ambientale, oltre alle petizioni pro ambiente e animali

Moderatori: Passera, °°Gaia°°, Giac, Giovanna

Avatar utente
Giovanna
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 11377
Iscritto il: mar mar 06, 2007 8:16 pm
città di residenza: Padova
Località: Padova

Messaggio da Giovanna » ven mar 27, 2009 10:39 pm


From: AgireOra Network info@agireora.org
Subject: AgireOra
PROTESTA: Spot regione Basilicata e Leonardo da Vinci.

Nello spot video della regione Basilicata, un povero Leonardo da Vinci
annusa golosamente una salsiccia, peccato che i pubblicitari che hanno
creato lo spot non si sono informati bene e non sanno che Leonardo era
vegetariano... si rivolterà nella tomba, poveretto.

Lo spot lo vedete qua:
http://www.youtube.com/watch?v=ILhCpl65Iak

Scriviamo alla Regione Basilicata per spiegare che lo spot e' davvero di
cattivo gusto e offensivo verso Leonardo da Vinci e la sua - e nostra -
scelta vegetariana, e che di certo non ci invoglia a visitare quella
regione (non fate copia incolla di queste parole, usate parole vostre,
grazie). Scriviamo al portavoce della presidenza della Regione
Basilicata e all'Ufficio Comunicazione Istituzionale e Relazioni con il
Pubblico:

prospero.defranchi@regione.basilicata.it
urppresidenza@regione.basilicata.it
- São aves cheias de abismo,
Como nos sonhos as há.
- Fernando Pessoa

Avatar utente
Giovanna
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 11377
Iscritto il: mar mar 06, 2007 8:16 pm
città di residenza: Padova
Località: Padova

Messaggio da Giovanna » mar giu 02, 2009 11:34 pm

Manifestazione per i Platani di Villa Borghese.

Mercoledì 3 giugno alle ore 11.00

Raduno d'emergenza a Villa Borghese nella Valle dei Platani vicino agli scavi.
I bulldozer stanno avvicinandosi al primo dei 10
antichi platani, nonostante le promesse delle autorità.
Andate sulla pagina di
http://www.facebook.com/home.php?#/prof ... s>Facebook
degli Amici di Villa Borghese per vedere le immagini
e le dimensioni degli scavi in un sito protetto
dall'Unesco e definito di Interesse Comunitario dalla Ue.
Siete chiamati tutti a intervenire.
Nascerà per la prima volta un fronte unito dei comitati cittadini.
Saranno presenti anche vari Municipi e
circoscrizioni. Ognuno intervenga con urgenza al
raduno, coi propri stendardi e in rappresentanza
dei propri interessi. Ci rafforzeremo a vicenda.
Ma soltanto se saremo in grande numero.
Vi aspettiamo. Grazie
Gli Amici di Villa Borghese
Per maggiori informazioni
mailto:amicivb@gmail.com
- São aves cheias de abismo,
Como nos sonhos as há.
- Fernando Pessoa

Avatar utente
Giovanna
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 11377
Iscritto il: mar mar 06, 2007 8:16 pm
città di residenza: Padova
Località: Padova

Messaggio da Giovanna » mar giu 02, 2009 11:36 pm

Segnalazione del Notiziario Animalista - Animalitalia - info@animalitalia.it

Questa protesta e' un po' fuori tema, perche' non
riguarda gli animali, ma un albero, pero' un
albero fa sempre parte della natura, e non e'
giusto abbatterlo senza ragione, e inoltre ospita
su di se' molti animaletti, quindi aiutiamo anche lui...

LE REGOLE VALGONO ANCHE PER UN ALBERO.

In tutta Italia vengono abbattuti alberi in gran
numero, in genere con una scusa tipo migliorare
la circolazione viabilistica, possibili malattie,
necessita' di lavori e cosi' via.

Vi sono alcuni casi che tuttavia diventano
emblematici ed e' importante intervenire per
segnalare che non tutti sono disposti ad
accettare la decomposizione delle regole civili della nostra società .

LA STORIA

Circa cinquant'anni fa in piazza Verdi a Como
venne piantato un cedro, sviluppatosi nel tempo
fino a raggiungere un'altezza di dodici-quindici
metri circa. Adesso si è ritenuto che quel cedro
non permetta di apprezzare adeguatamente la
visuale del teatro sociale, quindi anche se è
sano, se non è pericoloso, va eliminato. In
realtà la visuale del teatro è offuscata ben
poco, come si puo' vedere da questa foto:
http://it.wikipedia.org/wiki/File:Teatrosocialecomo.jpg

Per questo cedro sono state raccolte oltre
duemila firme in breve tempo affinche' non
venisse abbattuto. La questione venne trattata
ampiamente sui giornali locali e si giunse alla
decisione di spostarlo "investendo" 40.000 euro.
Soldi buttati, perche' poteva stare benissimo li' dov'e':
http://www.studiospallino.it/ls/doc/sta ... 2.6.06.pdf

L'idea era evidentemente lanciata solo per
calmare le acque ed infatti ecco che adesso si è
deciso di abbatterlo, perche' ... non sopporterebbe lo spostamento!
http://www.laprovinciadicomo.it/stories ... no_guerra/

Vi e' un elemento particolare che caratterizza la
vicenda: quando mettete l'auto in sosta vietata,
anche se per poco tempo, il vigile di turno vi
appioppa la multa sulla base del fatto che la
legge deve essere rispettata. Questo e'
innegabile, se non si rispettano le regole della
convicenza comune, prevalgono ben presto prepotenza e sopraffazione.
Il Comune di Como ha uno statuto ed un
regolamento che prevedono all'art.12 che il
Sindaco trasmetta le petizioni entro tre giorni
al Consiglio Comunale, che Sindaco e Giunta
rispondano entro 60 giorni e che il Consiglio Comunale ne discuta.
Nulla di tutto questo e' avvenuto per la petizione pro cedro.
Abbattere il cedro senza averne prima discusso in
Consiglio Comunale significa quindi abbattere
anche i diritti dei duemila sottoscrittori della
petizione per il cedro: statuti e regolamenti
devono valere anche per gli amministratori
pubblici, non solo per i cittadini comuni!

Chiediamo anche noi con forza all'amministrazione
comunale di rispettare (quanto meno) le leggi esistenti.
Se potete scrivete due righe di vostro, così la
lettera puo' essere mandata anche al giornale e
avra' la possibilita' di essere pubblicata. Se
invece mandate il messaggio-tipo, NON scrivete anche al giornale, grazie.

Scriviamo al Comune all'indirizzo:
urp@comune.como.it


Messaggio-tipo:

--------------------
Egregio signor Sindaco,

mi unisco alla protesta dei tanti cittadini che
chiedono di non abbattere il cedro di piazza
Verdi di Como, che è sano, non e' pericoloso e
non impedisce la visuale del teatro se non
parzialmente e da lontano, come abbiamo visto
nella foto del teatro pubblicata sul web; quanto
meno chiedo che vengano rispettati il regolamento
e lo statuto comunale, che prevedono all'art. 12
la discussione in Consiglio Comunale delle istanze dei cittadini.

Cordiali saluti,
.. nome cognome ...

---------------------

Se scrivete una lettera con un testo
personalizzato, cosa consigliata, inviatela in
copia anche alla redazione de La Provincia:
lettere@laprovincia.com
- São aves cheias de abismo,
Como nos sonhos as há.
- Fernando Pessoa

Avatar utente
Giovanna
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 11377
Iscritto il: mar mar 06, 2007 8:16 pm
città di residenza: Padova
Località: Padova

Messaggio da Giovanna » mar giu 02, 2009 11:38 pm

PASSAPAROLA

Una mia amica radicale e animalista, Antonella
Spolaor Dentamaro (è anche su Facebook), mi chiede:

"Conosci ambientalisti/animalisti che voteranno
per la lista Bonino/Pannella? Che vogliano
dichiararsi e farsi magari intervistare dalla radio?"

Insomma, se volete rilasciare dichiarazioni
animaliste e di voto attraverso Radio Radicale,
potete chiamare Antonella al 380.6128382 email: aspolaor@npwj.org
- São aves cheias de abismo,
Como nos sonhos as há.
- Fernando Pessoa

Avatar utente
Giovanna
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 11377
Iscritto il: mar mar 06, 2007 8:16 pm
città di residenza: Padova
Località: Padova

Messaggio da Giovanna » gio giu 04, 2009 11:21 pm

Amazzonia, che macello!

Greenpeace Italia.

Cari cyberattivisti,

Lunedì scorso abbiamo pubblicato l’inchiesta scandalo “Amazzonia, che macello!”. Dopo tre anni di indagine sotto copertura, abbiamo scoperto che le scarpe Geox, Adidas, Timberland e Clarks, i divani di pelle Chateaux d’Ax e Ikea, le scatolette di carne Simmenthal e Montana possono avere un’impronta devastante sull’ultimo polmone del mondo.

La foresta amazzonica, infatti, viene distrutta per far spazio agli allevamenti illegali di bovini. E la carne e la pelle che ne derivano contaminano le filiere internazionali dell’alimentare, dell’arredamento, della moda e delle scarpe.

Distruggere l’Amazzonia vuol dire soffocare il clima del Pianeta e il nostro futuro. È il tempo del coraggio e della responsabilità per i governi e per le aziende che stanno dietro ai marchi globali, se vogliamo vincere la sfida del cambiamento climatico.

Per salvare il clima, noi dobbiamo salvare l’Amazzonia . E ogni passo conta.

Facciamo il primo passo: chiediamo insieme alle aziende di interrompere immediatamente l’utilizzo di pelle che viene dalla distruzione della foresta amazzonica.

Se non volete correre il rischio di calpestare l’Amazzonia con le vostre scarpe, scrivete anche voi a Geox, Nike, Timberland, Adidas, Reebok e Clark’s.
- São aves cheias de abismo,
Como nos sonhos as há.
- Fernando Pessoa

Avatar utente
Vanna
Senior member
Messaggi: 5728
Iscritto il: lun mag 05, 2008 1:13 pm
Località: Modena

SALVARE IL CLIMA NON È UNA BARZELLETTA. MANDA SILVIO A COPEN

Messaggio da Vanna » mer lug 08, 2009 2:11 pm

Oltre cento attivisti di Greenpeace da tutto il mondo hanno occupato da questa mattina quattro centrali elettriche a carbone sparse sul territorio italiano, chiedendo ai Capi di Stato del G8 di assumere un ruolo di leadership contro i cambiamenti climatici. LEGGI SUL SITO LA DIRETTA.

Ma soprattutto partecipa alla cyberazione che segue e falla circolare presso tutti i tuoi amici e contatti.

http://www.greenpeace.org/italy/copenha ... copenhagen

SALVARE IL CLIMA NON È UNA BARZELLETTA. MANDA SILVIO A COPENHAGEN!

I cambiamenti climatici sono in rapida accelerazione e le ultime evidenze scientifiche mostrano che la temperatura media globale potrebbe aumentare di 6° centigradi rispetto all’era preindustriale, portando il Pianeta verso scenari catastrofici. Occorre agire subito perché il tempo utile per evitare impatti irreversibili sta velocemente svanendo.

Il 2009 è l’anno del Clima. I capi dei governi di tutto il mondo hanno il dovere e l’opportunità di affrontare il problema nel corso della prossima Conferenza sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite (UNFCCC) che si svolgerà a Copenhagen, nel dicembre 2009. In quella sede occorre raggiungere un accordo ambizioso ed efficace per la protezione del clima e del Pianeta, che assicuri la stabilizzazione delle emissioni globali di gas serra entro il 2015. Queste emissioni devono poi essere portate il più vicino possibile allo ZERO entro la metà del secolo.

Greenpeace chiede ai capi di governo delle nazioni industrializzate di affrontare i cambiamenti climatici e di andare a Copenhagen per impegnarsi:
• a tagliare entro il 2020 le proprie emissioni almeno del 40% rispetto ai livelli del 1990
• a investire almeno 110 miliardi di euro all’anno nei Paesi in via di sviluppo per consentire la transizione a un sistema energetico pulito, fermare la distruzione delle foreste tropicali e per l’adattamento agli impatti inevitabili del cambiamento climatico;
• a impedire che false soluzioni come l’energia nucleare e la cattura e lo stoccaggio della CO2 diano diritto a sconti nella riduzione delle emissioni;
• a includere i settori del trasporto aereo e marittimo tra quelli soggetti alla riduzione delle emissioni di gas serra.




Scrivi al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e chiedigli di prendere finalmente sul serio la minaccia del riscaldamento globale, unendosi ai maggiori leader mondiali per un accordo all’altezza della sfida: Silvio, vai a Copenhagen!

Grazie mille e a presto!

Francesco Tedesco
Responsabile campagna Energia e Clima



PS: Come saprai, Greenpeace è indipendente e realizza le sue campagne solo grazie all’aiuto di singole persone come te. Se non lo sei già, diventa un sostenitore di Greenpeace! Sostieni questa e altre campagne in difesa del pianeta cliccando qui.

Avatar utente
Nuri945
Senior member
Messaggi: 15584
Iscritto il: lun apr 07, 2008 5:18 pm
Località: Firenze

Re: Petizioni e iniziative per l'ambiente

Messaggio da Nuri945 » dom gen 12, 2014 8:50 pm

DanielaImmagine

Avatar utente
Giovanna
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 11377
Iscritto il: mar mar 06, 2007 8:16 pm
città di residenza: Padova
Località: Padova

Re: Petizioni e iniziative per l'ambiente

Messaggio da Giovanna » lun gen 13, 2014 12:42 am

Grazie Dani.
Da firma re al più presto.
- São aves cheias de abismo,
Como nos sonhos as há.
- Fernando Pessoa

Rispondi

Torna a “Notizie, iniziative, petizioni, appelli”