aggiornamento dal nido di ginger e fred

Qui potete ammirare una coppia di grillai nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia.
Avatar utente
Vanna
Senior member
Messaggi: 5728
Iscritto il: lun mag 05, 2008 1:13 pm
Località: Modena

Messaggioda Vanna » mar giu 29, 2010 2:29 pm

QUOTO ANCHE Nigno84!!!!!!!! :twisted: :twisted: :twisted:
e sinceramente rimango molto delusa ed amareggiata da tale comportamento

Avatar utente
Vanna
Senior member
Messaggi: 5728
Iscritto il: lun mag 05, 2008 1:13 pm
Località: Modena

Messaggioda Vanna » mar giu 29, 2010 2:40 pm

aggiungo anche che sto pensando seriamente di togliere la mia iscrizione alla Lipu

Avatar utente
Roxy
Senior member
Messaggi: 2924
Iscritto il: dom apr 01, 2007 8:35 pm
Località: Conegliano Veneto
Contatta:

ma stiamo scherzando?

Messaggioda Roxy » mar giu 29, 2010 3:51 pm

non ho parole. Se i grillai sono specie in pericolo vanno supportati e mi aspetterei dalla Lipu un atteggiamento piu' protettivo. Cani e gatti non sono in pericolo eppure in questa stagione quando gli abbandoni sono enormi ci sono volontarie che si sbattono ad alimentare col biberon piccoli abbandonati nei cassonetti. Siamo esseri umani e senza voler antropizzare animali selvatici come i grillai (che certo non sono cani o gatti domestici) si puo' dare un piccolo sostegno ai genitori per superare i momenti critici e far involare con successo i pulli. Danneggiamo talmente il loro ambiente che poi dire che non si deve intromettersi nella selezione della specie e' ridicolo. Dobbiamo lasciar fare alla natura dite?? Ma allora la Lipu a cosa serve? La natura fa da sola il suo corso (negativo a causa della distruzione degli habitat e di pestici e inquinamento). Se la natura nel fare il suo corso a causa delle nostre intromissioni fara' sparire del tutto i grillai dalla murgia, sara' perfettamente in linea col vostro ragionamento. Cosa parlate allora di protezione della specie?.. troppo comodo e per niente coerente a mio parere. Se la Lipu non fa questo tipo di ragionamento allora ne prendo le distanze. Non rinnovero' la mia tessera di socio e il mio 5 x mille gia' destinato alla Lipu quest'anno come negli ultimi anni trovera' cause migliori dal prossimo anno.
"Il gatto disse: non sono un amico e non sono un servitore. Sono il gatto che cammina da solo e desidero entrare nella tua tana." Rudyard Kipling

Avatar utente
Julia
Senior member
Messaggi: 1096
Iscritto il: ven mag 15, 2009 5:25 pm
Località: Novara
Contatta:

Re: ma stiamo scherzando?

Messaggioda Julia » mar giu 29, 2010 7:14 pm

Roxy ha scritto:non ho parole. Se i grillai sono specie in pericolo vanno supportati e mi aspetterei dalla Lipu un atteggiamento piu' protettivo. Cani e gatti non sono in pericolo eppure in questa stagione quando gli abbandoni sono enormi ci sono volontarie che si sbattono ad alimentare col biberon piccoli abbandonati nei cassonetti. Siamo esseri umani e senza voler antropizzare animali selvatici come i grillai (che certo non sono cani o gatti domestici) si puo' dare un piccolo sostegno ai genitori per superare i momenti critici e far involare con successo i pulli. Danneggiamo talmente il loro ambiente che poi dire che non si deve intromettersi nella selezione della specie e' ridicolo. Dobbiamo lasciar fare alla natura dite?? Ma allora la Lipu a cosa serve? La natura fa da sola il suo corso (negativo a causa della distruzione degli habitat e di pestici e inquinamento). Se la natura nel fare il suo corso a causa delle nostre intromissioni fara' sparire del tutto i grillai dalla murgia, sara' perfettamente in linea col vostro ragionamento. Cosa parlate allora di protezione della specie?.. troppo comodo e per niente coerente a mio parere. Se la Lipu non fa questo tipo di ragionamento allora ne prendo le distanze. Non rinnovero' la mia tessera di socio e il mio 5 x mille gia' destinato alla Lipu quest'anno come negli ultimi anni trovera' cause migliori dal prossimo anno.



concordo perfettamente in tutto, compresa quota e 5X1000.
Giuliana

Avatar utente
Vanna
Senior member
Messaggi: 5728
Iscritto il: lun mag 05, 2008 1:13 pm
Località: Modena

Messaggioda Vanna » mer giu 30, 2010 4:25 pm

si potrebbero avere notizie per favore? Grazie

Avatar utente
Nigno84
Senior member
Messaggi: 479
Iscritto il: ven mar 09, 2007 8:20 am
Località: Reggio Calabria

Messaggioda Nigno84 » mer giu 30, 2010 4:42 pm

Vanna ha scritto:si potrebbero avere notizie per favore? Grazie


Aggiornamenti di che genere, lipu e parco hanno deciso che si seguirà la legge della natura senza intervenire...
in questo momento ci sono 2 pulli.. per il mio modestissimo parere per uno dei due pulli la situazione non sembra buona non so se riuscirà ad andare avanti...
Giovanni

Dav66
Junior member
Messaggi: 26
Iscritto il: sab mag 16, 2009 11:42 am
Località: Massafra (Taranto)
Contatta:

Messaggioda Dav66 » mer giu 30, 2010 7:35 pm

La conservazione della specie non si tutela con il mancato intervento sui nidi in difficolta, voglio ricordare che nella città in cui vivo, il numero delle coppie di grillai si è ridotta drasticamente rispetto all'anno scorso, quì bisogna intervenire.
In qualità di socio Lipu, mi dissocio anch'io dalle decisioni prese e non credo di rinnovare più la mia tessera.

Avatar utente
Vanna
Senior member
Messaggi: 5728
Iscritto il: lun mag 05, 2008 1:13 pm
Località: Modena

Messaggioda Vanna » gio lug 01, 2010 7:37 am

quindi da parte degli addetti Lipu di Gravina silenzio assoluto. Non c'è nessuna possibilità di cambiare idea e di intervenire?
:roll:

Avatar utente
Nigno84
Senior member
Messaggi: 479
Iscritto il: ven mar 09, 2007 8:20 am
Località: Reggio Calabria

Messaggioda Nigno84 » gio lug 01, 2010 8:50 am

Vanna ha scritto:quindi da parte degli addetti Lipu di Gravina silenzio assoluto. Non c'è nessuna possibilità di cambiare idea e di intervenire?
:roll:


MAgari fosse solo la lipu di gravina...
Giovanni

Avatar utente
Vanna
Senior member
Messaggi: 5728
Iscritto il: lun mag 05, 2008 1:13 pm
Località: Modena

Messaggioda Vanna » gio lug 01, 2010 9:01 am

ho scitto alla Lipu sede di Parma

Warbler
Senior member
Messaggi: 2615
Iscritto il: mar mag 15, 2007 8:26 pm
Località: Milano

Messaggioda Warbler » gio lug 01, 2010 11:24 am

Dal bellissimo e molto informativo video di Geo e Geo apprendo che la UE stima che ci siano tra 12.000 e 18.000 coppie in tutta Europa e che sia così considerata una specie a rischio di estinzione.
Questo vuole dire che qualsiasi piccolo ha un valore immenso per la continuazione della specie e nessun'opportunità per proteggerla e aiutarla deve essere tralasciato.
Al contrario dell'Olanda, dove ci sono leggi che proibiscono l'intervento umano, noi in Italia possiamo, e in certi casi dobbiamo, intervenire. Se la tasse di mortalità nel primo anno di vita sia simile a quella degli altri falchi, la necessità di intervenire è ancora più calzante e ogni piccolo ha un valore maggiore per la specie nel suo complesso.
Chiedo urgentemente un ripensamento dalla parte della Lipu di Gravina e gli altri attori sulla loro decisione di non intervenire per salvare i piccoli di Ginger e Fred.
warbler

carlo.catoni
Senior member
Messaggi: 324
Iscritto il: lun feb 01, 2010 9:41 am

Messaggioda carlo.catoni » gio lug 01, 2010 3:57 pm

scusatemi se intervengo, non mi ero mai aspettato di dover scrivere una cosa del genere, ma mi sembra veramente che qui si stia esagerando molto, sia negli attacchi ai nostri amici della LIPU, a cui rinnovo la stima, sia nei confronti dell'intelligenza ed alla preparazione di queste persone.

Gli attivisti della LIPU di Gravina-Laterza e Matera salvano ogni anno svariate CENTINAIA di pulli di grillaio, feriti, caduti dai tetti o con problemi di vario genere.
Inoltre, hanno provveduto a costruire CENTINAIA di cassette nido per questi falchi e solamente grazie al LORO LAVORO oggi possiamo dire che il grillaio nell'Italia meridionale si stia riprendendo.
Pensate che a loro non importi che due piccoli periscano sotto i loro occhi?
ma che pensate, che siano mostri e lo facciano apposta? ma stiamo scherzando?

Evidentemente, con la loro esperienza pluriennale, che nessuno di noi ha, hanno stabilito che per quei piccoli non c'era nulla da fare.

Inoltre, visto che già devono mantenere un centro di recupero di notevoli dimensioni, istituito proprio per il grillaio, avranno considerato non opportuno salvare due piccoli che LA NATURA e non loro, avevano reso irrecuperabili.
Quindi, andiamoci piano a scrivere alla sede di Parma o a quella di Gravina, e pensiamo che magari loro ne sappiano più di noi, senza farsi prendere dalla commozione per due grillai (su 5.000 coppie pugliesi) che non ce l'hanno fatta.

cordialità
Carlo

Avatar utente
Vanna
Senior member
Messaggi: 5728
Iscritto il: lun mag 05, 2008 1:13 pm
Località: Modena

Messaggioda Vanna » gio lug 01, 2010 4:03 pm

mi dispiace ma per me sono molto importanti anche 2 piccoli su 5000 coppie, poi la finisco qua

Avatar utente
Naliza70
Senior member
Messaggi: 2661
Iscritto il: gio mag 22, 2008 4:50 pm
Località: Milano
Contatta:

Messaggioda Naliza70 » gio lug 01, 2010 4:16 pm

quoto Vanna.... ho visto lo speciale su Geo e Geo tempo fa proprio su questi grillai.... mi sembrava avessero tutt'altra opinione...
ok salvano i piccoli caduti dal nido, ma quelli che nel nido ci stanno crescendo, e utenti come noi vedono, mi spiace Carlo, capisco la tua posizione, ma è da aspettarsi una reazione della gran parte del forum e in questa maniera.

era il caso di accendere una webcam se poi nel momento del bisogno dei piccoli, si alzano le spalle ?
a maggior ragione in questo caso che i responsabili, che non sono mostri, POSSONO VEDERE perchè esiste una webcam, bene a maggio ragione DOVEVANO intervenire.
erano 4 piccoli, fra un po' solo 1.... e in via d'estinzione....

e con questo, ho detto la mia.
=:Annalisa:=

Per chi sorride ogni volta che guarda il cielo...
Per chi non puo' fare a meno dei suoi colori...
Per chi prova a guardare il mondo con occhi diversi...

Avatar utente
Julia
Senior member
Messaggi: 1096
Iscritto il: ven mag 15, 2009 5:25 pm
Località: Novara
Contatta:

Messaggioda Julia » gio lug 01, 2010 4:58 pm

Carlo qui nessuno mette in discussione il lavoro fatto dalla LIPU per la conservazione della specie nella fase post involo con tutto ciò che comporta.
E non si tratta di una questione matematica (2, 1000 o 10000 falchi salvati).
Sono altri i quesiti che non riusciamo a comprendere e le risposte fornite in merito, confrontate con quanto visibile in internet, rendono ancora più incomprensibile quanto sta accadendo nel nido di Fred&Ginger.
Alla quasi morte del primo pullo abbiamo cercato di informare i responsabili di quanto stesse accadendo... sono morti due pulli nel frattempo.... è arrivata la risposta che hai letto (non si interviene perchè contro natura) ... a mio parere incomprensibile, ma non come utente birdcam ma come socio LIPU (le motivazioni le avrai lette nei post precedenti).
Sta morendo un terzo pullo... dal loro silenzio si suppone che non sappiano nemmeno cosa sta accandendo nel nido artificiale... non sanno nemmeno dire se sono morti per carenza di cibo o per malattia... fanno supposizioni (almeno nelle risposte date) come le possiamo fare noi che siamo incollati alla webcam.
Se così non fosse, allora ci sono stati problemi di comunicazione..........

In quanto soci LIPU abbiamo tutto il diritto di chiedere qual è la loro posizione in merito a quanto sta accadendo e decidere se continuare a credere o meno nella causa (nel caso della LIPU crederci significa devolvere a loro il 5X1000, la quota associativa, l'acquisto di gadget ecc.).
Pertanto direi che "l'andiamoci piano..." è un po' fuori luogo ... come "consiglio" è scritto in tono un po' forte... magari non era tua intenzione...
cordialità
Giuliana
Giuliana


Torna a “Ginger & Fred, i grillai dell'Alta Murgia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron