Gufo reale in Germania

Avatar utente
Gabbiano
Senior member
Messaggi: 29751
Iscritto il: sab apr 28, 2007 9:59 am
Località: Mestre (Venezia)

Re: Gufo reale in Germania

Messaggio da Gabbiano » sab nov 10, 2012 9:26 am

:lol: :brav:

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 1831
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

Re: Gufo reale in Germania

Messaggio da rondine » mer gen 02, 2013 5:26 pm

Vi "traduco" (con l'aiuto del traduttore !) quello che ho letto nel sito ...

http://webcam.pixtura.de/SWR_UHU/
http://egeeulen.de/index.php

Uno dei "figli Lotte" di quest'anno (numero di ring PS 28067) è stato trovato ai primi di ottobre ferito.
Ha rotto un'ala attraverso l'approccio ad una linea ad alta tensione a distanza di 10 km dalla "casa". Il gufo è stato rimesso in libertà dopo il successo del trattamento .... Spero che il nostro Uhu familie sia risparmiato da ulteriori incidenti e attendo con ansia le foto della prossima stagione riproduttiva. In otto settimane, i gufi possono riprodursi di nuovo ...

I piloni ad alta tensione sono mezzi pericolosi e sono la causa della morte di molti uccelli come aquile, cicogne e gufi. In caso di contatto con parti attive delle antenne può causare facilmente agli uccelli ,a causa delle loro dimensioni , cortocircuiti che causano una scossa elettrica letale. Nella sola Germania, l'esistenza di poli è stimato a 350.000 - con perdite notevolmente elevate di specie di uccelli europei. Da lungo tempo le soluzioni tecniche per la costruzione conforme alla tutela degli uccelli di nuove torri e l'ammodernamento di vecchi alberi sono stati sviluppati.

Il Nature Conservation Act 2002 ha quindi vietato l'istituzione di tipi di pali strettamente pericolosi .... Tuttavia, la conversione di tralicci pericolosi avviene lentamente. Il GEE sollecita gli operatori di rete anni e le autorità di onorare gli obblighi di legge, finalmente. "

"Russian Roulette" nel cielo: la linea di alimentazione è una barriera invisibile nel cielo notturno..... Per i grandi uccelli che vivono nel nostro paese è molto pericoloso, il loro istinto mette difficilmente in guardia gli animali contro i rischi derivanti dal traffico stradale, di poli di potenza e linee e anche di turbine eoliche.
I problemi legati all'energia sono molto dibattuti nella politica e nella società la protezione delle specie purtroppo difficilmente svolge un ruolo.

Il modo migliore per segnalare le linee elettriche è mettere ogni 20 metri un "flag" , che le turbine eoliche non si trovino a 300 metri ma a 1000 metri di distanza da un vivaio e pericolosi i piloni centrali da ricostruire. Tutto questo accade solo se continuiamo pochi ambientalisti a scendere costantemente nell'oceano della nostra società industriale come pioggerellina per impegnarsi ulteriormente.
Vi auguro buone feste e un felice anno nuovo."

Stefan Brücher
La Società per la conservazione dei gufi Association (ESU)

Mi associo agli auguri e .. scusate la traduzione molto grossolana...
Allegati
Ein Uhu am 22 12 2012 in der Brutnische..jpg
Ein Uhu am 22 12 2012 in der Brutnische..jpg (34.12 KiB) Visto 2101 volte
081125_stromopfer_uhu2.jpg
081125_stromopfer_uhu2.jpg (55.33 KiB) Visto 2101 volte
121102_tote_schleiereule2.jpg
121102_tote_schleiereule2.jpg (70.57 KiB) Visto 2101 volte
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Avatar utente
Nuri945
Senior member
Messaggi: 15584
Iscritto il: lun apr 07, 2008 5:18 pm
Località: Firenze

Re: Gufo reale in Germania

Messaggio da Nuri945 » mer gen 02, 2013 6:12 pm

:thanks: Rondine
DanielaImmagine

Avatar utente
rondine
Senior member
Messaggi: 1831
Iscritto il: mer ago 17, 2011 9:08 am
città di residenza: milano
Località: milano

Re: Gufo reale in Germania

Messaggio da rondine » gio gen 03, 2013 7:44 pm

Visitina del primo giorno dell'anno..... :welcome:

dal sito : "Non sappiamo se i gufi già percepiscono l’allungamento del giorno, e se la loro attività è stata innescata da essa.
Un Zuseherin visto la mattina di Capodanno ….
Buon anno
Stefan Brücher"
Allegati
die-uhus-sind-da.jpg
die-uhus-sind-da.jpg (39.74 KiB) Visto 2087 volte
Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare”.... Leonardo

Bloccato

Torna a “Birdcams around the world 2012”