stagione 2019

Beatrice
Senior
Messaggi: 203
Iscritto il: gio mar 02, 2017 12:19 pm
città di residenza: Lanuvio
Località: Roma

Re: stagione 2019

Messaggio da Beatrice » lun apr 08, 2019 1:15 pm

Grazie per l'aggiornamento!

maria luisa
Senior member
Messaggi: 343
Iscritto il: dom apr 10, 2016 6:43 am
città di residenza: roma

Re: stagione 2019

Messaggio da maria luisa » lun apr 08, 2019 3:38 pm

Ho capito bene che ne sono nati 3 e il quarto ancora no ed è in incubatrice?

Beatrice
Senior
Messaggi: 203
Iscritto il: gio mar 02, 2017 12:19 pm
città di residenza: Lanuvio
Località: Roma

Re: stagione 2019

Messaggio da Beatrice » lun apr 08, 2019 4:05 pm

Si :wink:

maria luisa
Senior member
Messaggi: 343
Iscritto il: dom apr 10, 2016 6:43 am
città di residenza: roma

Re: stagione 2019

Messaggio da maria luisa » lun apr 08, 2019 4:12 pm

Ma se Annia sarà ok proverete a rimettere nel loro nido i 3 pulletti e l'uovo per vedere se lei farà quello che deve lì dove è stata interrotta - suo malgrado - sperando che tutto vada per il meglio e che il maschio ritorni e Grimilde no.

Avatar utente
Giac
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 360
Iscritto il: ven mar 09, 2007 12:26 am
Località: il mondo
Contatta:

Re: stagione 2019

Messaggio da Giac » mar apr 09, 2019 12:37 am

purtroppo Annia non ce la fa a volare.
L'abbiamo vista ieri pomereggio alla LIPU. Francesca Manzia la responsabile del CRFS di Roma l'ha trasferita in un'ampia voliera per vdere come si muovesse in uno spazio più ampio ora non era neanche in grado di volare sui trespoli, preferendo stare tranquilla in un angolo basso della voliera.
Ha bisogno di più tempo per riprendersi e questa stagione riproduttiva è ormai persa per lei.
Nel frattempo Valerio sembra che si sia dato per vinto e abbia abbandonato l'idea di portare avanti da solo l'incubazione.
Grimilde l'ho vista il giorno che ho portato l'incubatrice: è partita in volo da una zona della struttura dove negli scorsi anni i falchi hanno nidificato e da dove regolarmente cadevano i pulcini ai loro primi voli. Può darsi perciò che ci sia un secondo nido nella stessa struttura del piezometro...
Comunque con lei in giro, Annia, se pure fosse stata in grado di volare, non sarebbe stata al sicuro.
Quindi come stanno le cose i pulcini non possono essere riportati nel nido.
Ne sono nati tre dalle 4 uova che abbiamo messo in incubatrice. Una è ancora in incubazione ma non da segni di vita.
I tre pulcini per ora sembra che crescano bene. Si potrebbero aggiungere ad alcuni degli altri nidi che abbiamo sotto controllo. Il nido di Alba e Vespro dove ieri si è schiuso il primo uovo, potrebbe essere buono , avrebbero un'età molto simile,. Ma ci sono 4 uova e se si dovessero schiudere tutte i genitori sarebbero già carichi di lavoro. Perciò continuiamo a monitorare il nido e se qualche uovo non si dovesse schiudere abbiamo pronto un rimpiazzo.A salone dovrebbero schiudersi a momenti e ci sono solo tre uova, quindi se pure tutte andassero a buon fine ci sarebbe comunque il posto per un quarto pulcino. Idem per il nido del Malpighi, ma è più indietro con lo sviluppo. Conosciamo eventualmente altri nidi senza cam dove i pulcini potrebbero essere inseriti, ma la situazione andrà valutata più avanti.
Per ora conviene concentrare gli sforzi nell'assicurarci che i pulcini crescano sani e robusti.

giac
Giac

maria luisa
Senior member
Messaggi: 343
Iscritto il: dom apr 10, 2016 6:43 am
città di residenza: roma

Re: stagione 2019

Messaggio da maria luisa » mar apr 09, 2019 5:50 am

Questa è una BRUTTISSIMA NOTIZIA. Ciò significa che Annia se non riuscirà più a volare sarà destinata per il resto della vita in una gabbia.Povera! E i 3 pulletti sono anche loro alla LIPU?

Avatar utente
Giac
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 360
Iscritto il: ven mar 09, 2007 12:26 am
Località: il mondo
Contatta:

Re: stagione 2019

Messaggio da Giac » mar apr 09, 2019 5:46 pm

Annia probabilmente riuscirà a volare. ma non in tempi brevi (giorni). Ci vorrà qualche settimana..
Ma comunque non si potrà occupare del suo nido e dei suoi pulli.
Questi nel frattempo crescono e aspettiamo di capire in quale nido conviene inserirli..

giac
Giac

maria luisa
Senior member
Messaggi: 343
Iscritto il: dom apr 10, 2016 6:43 am
città di residenza: roma

Re: stagione 2019

Messaggio da maria luisa » mer apr 10, 2019 5:56 am

Bene ci sono buone notizie finalmente Per quanto riguarda i pulletti sono contenta che crescono bene ma gli unici "coetani"
sono i pulli di Alba (che ne ha già 3). Da Aloa dovrebbero nascere in questi giorni e da Vergine un po' dopo. Quindi come farete perchè poi ci sarà troppa differenza di "nascita". Boh! Buon lavoro

spietato
Junior member
Messaggi: 6
Iscritto il: mer mag 18, 2011 7:27 am

Re: stagione 2019

Messaggio da spietato » mer apr 10, 2019 3:07 pm

Ma quanto tempo possono stare senza cova ?

Avatar utente
Passera
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 7246
Iscritto il: dom apr 08, 2007 9:20 am
città di residenza: Roma
Località: Roma

Re: stagione 2019

Messaggio da Passera » mer apr 10, 2019 3:26 pm

Giac ha scritto:
ven apr 05, 2019 11:55 pm
La femmina usurpatrice (potremo pensare a un nome da darle...magari Grimilde..) è una vera prepotente.
E' sicuramente lei la responsabile del ricovero di Annia presso il CRFS della LIPU.
Il giorno prima Annia se e stava sonnecchiante sulle sue quattro ovette e immagino la scena: intorpidita dalle fatiche dell'incubazione deve aver chiesto il cambio a Valerio e se n'è uscita dal nido per sgranchirsi zampe e ali. Probabilmente, così intorpidita non si è resa conto del missile che le stava piombando addosso: un'altra femmina gelosa del bel sito panoramico dov'è situato il nido e disposta a tutto pur di accaparrerselo (maschio incluso).

Grimilde, l "usurpatrice" non è detto che sia più forte o più grande di Annia. L'ha solo presa di sorpresa e questo conta più della forza. Alla LIPU hanno detto che a parte il sangue sulla testa Annia era perfetta di piumaggio, col petto bello in carne e anch'io che l'ho vista di persona confermo che è proprio una bella pellegrina! L'attacco della femmina usurpatrice deve averla colta di sorpresa e può darsi che l'abbia fatta sbattere su un edificio o le abbia fatto fare un atterraggio rovinoso a terra. Ora però ha difficoltà nello stendere l'ala destra e in queste condizioni non è in grado di volare. Non si può perciò rimettere nel nido o lì vicino perchè Grimilde è ancora lì e la finirebbe con molta facilità.
In tutto questo il maschio non è che può fare molto. Sente prima di tutto l'ENORME responsabilità di accudire le uova e deve fare i conti anche con la FAME: ogni tanto deve andare a procacciarsi uno snack e per farlo deve lasciare le uova sole. All'altezza del nido sulla torre di ACEA il vento è molto più forte che al livello del suolo e le uova si freddano rapidamente. Lui lo sa e ha dimostrato nel primo giorno di essere disposto a rinunciare a mangiare pur di tenere calde le uova..
Grimilde è molto più grande del maschio e lui un po' ne ha paura. Sa che lei non lo ucciderebbe (d'altronde cosa se ne farebbe di un nido se poi non ha un compagno) ma forse pensa ancora alla sua ANNIA che lo conosce e lo tratta con più gentilezza e quindi quando l'usurpatrice si presenta lui resta molto prudente. Ma il suo compito ora è di portare avanti la riproduzione e di continuare a prendersi cura delle uova, a costo di accettare la compagnia di una nuova femmina.
Però mentre lui, che ormai ha acquisito esperienza e ha gli ormoni ai livelli giusti è tutto preso dai suoi compiti riproduttivi e li espleta egregiamente, Grimilde che ha saltato la fase dei preamboli (corteggiamenti, schiocchi, voli, passaggi di prede e altre smancerie) e non ha neanche deposto un uovo, ha probabilmente gli ormoni a livelli più bassi e l'istinto non è sufficiente da solo a farle capire come si dovrebbe comportare una femmina da nido.
Così mentre Valerio si consuma cercando di tenere tutte e quattro le uova ravvicinate per poter stare al caldo contatto della sua pelle, Grimilde non ha chiaro cosa fare e le sparpaglia per ogni dove. C'è da aspettarsi però che se la cosa va avanti, la vista delle uova, gli scambi vocali col maschio risveglino in lei istinti più sani e magari, chi lo sa, potrebbe iniziare ad incubare.
D'altronde arrivata a questo punto è troppo tardi per deporre nuove uova (e poi Valerio "ha già dato") e forse conviene di più adottare quelle deposte da un'altra.
Quando abbiamo osservato questa confusione al nido, complicata dall'arrivo del maltempo ci siamo preoccupati che si freddassero le uova e morissero gli eventuali embrioni. Abbiamo perciò deciso di metterle al sicuro. Le abbiamo trasferite in un'incubatrice che abbiamo avuto la fortuna di poter collegare alla corrente nella stanza sotto a quella dove si trova il nido. Nel nido abbiamo però lasciato quattro uova (gusci vuoti riempiti di resina) del tutto identiche a quelle rimosse, affinché il maschio non perdesse la sua affezione al nido e continuasse con la sue attività. Al momento del cambio le uova erano fredde e non davano segni di vita e questo ci ha fatto preoccupare sulla sorte degli embrioni.
Oggi siamo tornati per controllare l'incubatrice e con nostra sorpresa due delle uova avevano delle incrinature sul guscio e i pulcini all'interno emettevano dei forti pigolii! Questo se da una parte ci ha fatto molto piacere perchè la "freddata" non ha avuto conseguenze complica un po' il quadro della situazione: speravamo che ci mettessero un po' più di tempo per schiudersi e che nel frattempo si chiarisse la situazione tra le due femmine, magari Annia sarebbe potuta tornare nel nido rinvigorita in grado di scacciare l'usurpatrice o quest'ultima sviluppasse istinti materni.
Ma ora i piccoli stanno per nascere e in questa situazione confusa non si possono rimettere al nido. Grimilde che se la prende con le uova potrebbe uccidere in modo maldestro i pulcini e il maschio non sarebbe in grado di evitarlo. Ci serve qualche giorno in più per vedere come evolve la situazione (guarigione di Annia o rabbonimento di Grimilde) e perciò assisteremo noi i pulcini nella schiusa e cercheremo di portarli avanti qualche giorno per cercare di rimetterli nel nido se la situazione migliora o altrimenti destinarli a uno degli altri nidi seguiti dalle cam e con le uova in procinto di schiudersi...

giac
Leggi tutto questo
Alla zampa di ogni uccello che vola e' legato il filo dell'infinito.(victor hugo)

maria luisa
Senior member
Messaggi: 343
Iscritto il: dom apr 10, 2016 6:43 am
città di residenza: roma

Re: stagione 2019

Messaggio da maria luisa » gio apr 11, 2019 6:07 am

Ma Annia come sta? Riesce a volare? Fateci sapere.

Beatrice
Senior
Messaggi: 203
Iscritto il: gio mar 02, 2017 12:19 pm
città di residenza: Lanuvio
Località: Roma

Re: stagione 2019

Messaggio da Beatrice » gio apr 11, 2019 6:25 am

Probabilmente sarà una guarigione lenta.. si parlava di settimane..

Avatar utente
Passera
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 7246
Iscritto il: dom apr 08, 2007 9:20 am
città di residenza: Roma
Località: Roma

Re: stagione 2019

Messaggio da Passera » gio apr 11, 2019 8:53 am

Recupero lento
Alla zampa di ogni uccello che vola e' legato il filo dell'infinito.(victor hugo)

Avatar utente
Passera
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 7246
Iscritto il: dom apr 08, 2007 9:20 am
città di residenza: Roma
Località: Roma

Re: stagione 2019

Messaggio da Passera » lun apr 15, 2019 6:41 am

policlinico (15).jpg
policlinico (15).jpg (81.65 KiB) Visto 101 volte
Alla zampa di ogni uccello che vola e' legato il filo dell'infinito.(victor hugo)

Rispondi

Torna a “Annia e valerio”