Roma, 31 lug. – Le nostre piccole ghiandaie marine sono state inanellate il 15 luglio. Erano tutte in perfetta forma. Dopo pochi giorni si sono felicemente involate. Ecco l’ultima foto prima dell’involo scattata via webcam da un utente del nostro forum.
Ringraziamo Terna spa per aver sostenuto questo nido e il nostro progetto di monitoraggio delle ghiandaie marine!
Al prossimo anno con una nuova covata da seguire online!
ghiandaia anello

1 commento
  1. geraint
    geraint dice:

    Molto bello, e moolto interessante – ma è un nido artificiale? Qua in Sabina i Gruccioni (o Rondine Marine, come si chiamano qua) stanno scomparendo, e credo che una ragione importante e la scarsità di nidi – tante vecchie cave ora ospitano una villa o un capannone, e non piu le colonie di Gruccioni. M’interessa molto sapere come si e fatto e posizionato il vostro nido – l’informazione c’è, daqualche parte? Grazie

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *