Linosa, 20 mar. –  Primo giorno di primavera a Linosa. Un’altra berta vittima dei palamiti (centinaia di ami su chilometri di lenze). Il pescatore che si è accorto della berta ha solo tagliato il filo. La berta è morta nel nido perchè il filo si è impigliato negli arbusti all’ingresso della tana. Eppure ci sono raccomandazioni internazionali su come calare le lenze per evitare che gli uccelli predino le esche e restino attaccati agli ami. Ma qui, tra Linosa e Lampedusa, i pescatori sembrano ignorare queste raccomandazioni. E ovviamente nessuno controlla.
(Giacomo Dell’Omo, presidente Ornis italica, promotore del progetto Birdcam.it)

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *