Articoli

Roma, 10 apr. – Pessime notizie dal nido di Alice e Virgilio. Il nido è vuoto. I motivi possono essere due: o la mamma, giovane e inesperta, ha ucciso i pulli, o i piccoli sono stati predati. Il nido è inaccessibile, quindi non possono essere stati rubati dall’uomo.

Roma. 5 aprile – Sono iniziate le schiuse! Nel nido di Alex e Virgilio hanno già visto la luce tre pullini. Nel nido di Aria e Vento è nato il primo piccolo. Attendiamo le prossime nascite nei nostri nidi dei falchi pellegrini!

Roma, 16 mar. – Quattro coppie di falchi pellegrini, quattro nidi, quattro cove, quattro webcam che li osservano. Migliaia di occhi che li guardano. E’ Birdcam.it!   
Webcam su www.birdcam.it
falchi cova

Roma, 1 mar. – Il falco pellegrino Aloa ha deposto il suo primo uovo 🙂
Buone osservazioni e auguri alla coppia!
Vai alla webcam
aloa primo uovo

Roma, 23 feb. – Deposto il suo primo uovo nel nido dei falchi pellegrini Aria e Vento, quest’anno in largo anticipo rispetto ai tempi della coppia storica di Roma. Il motivo? Aria, la nostra Aria, ormai anziana, è stata sostituita da una nuova femmina inanellata, per ora chiamata Aria Bis. Ancora non abbiamo potuto leggere l’anello dalla webcam: speriamo di riuscirci presto, anche con il vostro aiuto.
Buona cova ai nostri falchi e a voi buone osservazioni 🙂
Vai alla webcam
aria  uovo

Roma, 31 ott. – Molti si preoccupavano per aver visto nel nido solo Vento. Ma ecco in questa immagine la prova che Aria, pur essendo meno presente nella cassetta, c’è e che la coppia storica di falchi pellegrini più famosa del web regge benissimo la prova del tempo. La stagione riproduttiva è ancora lontana, inizierà verso gli inizi di febbraio, ma i nostri falchi si corteggiano sempre: questa foto con un bell’inchino lo dimostra!
Cliccare qui per collegarsi alla webcam
aria e vento

Roma, 27 ott. – Riattivata la webcam puntata sulla coppia storica di falchi pellegrini romani, Aria e Vento.
Questo nido “urbano” installato  con il sostegno di Terna spa e tutelato dalla Presidenza del Dipartimento di Economia dell’Università di Roma “La Sapienza”, rientra nel progetto Nidi sui tralicci che Terna porta avanti da anni con Ornis italica per favorire la nidificazione di ghiandaie marine, gheppi, assioli e falchi cuculi in diverse regioni d’Italia: Lazio, Emilia-Romagna, Lombardia, Puglia e Umbria.
Grazie all’installazione di centinaia di cassette nido Ornis italica, s’involano ogni anno circa mille nuovi nati di varie specie.
Cliccare qui per collegarsi alla webcam
aria-1

Roma, 29 set.  – Chi vuole aiutare i rapaci che passano sullo Stretto di Messina, spesso vittime dei bracconieri?
E’ partito il crowdfunding “Ali sullo Stretto” dell’Università di Pavia, con la quale collabora Ornis italica-Birdcam.it.
Il progetto punta alla realizzazione di una stazione ornitologica permanente per l’osservazione dei rapaci e degli altri uccelli in migrazione. Lo Stretto di Messina infatti è il punto di concentrazione più  importante dei flussi di migrazione primaverile e autunnale.
La stazione consentirà ad appassionati e curiosi di poter osservare il transito degli uccelli insieme ad ornitologi professionisti e permetterà di raccogliere dati sui flussi migratori in modo coordinato e continuativo, come già avviene in altre stazioni europee.
→ Cliccare qui per info e per partecipare
Grazie per il vostro contributo, anche piccolo!
ali sullo stretto

Roma, 9 mag. – Inanellati i pulli di Alice e Virgilio. Ecco le loro carte d’identità.
3 marzo: primo uovo. Nascita: 10 aprile. Nome: Maestrale
ANELLO CK4861 , ALA mm. 200, PESO gr. 596
5 marzo: secondo uovo. Nascita: 11 aprile. Nome: Teodoro
ANELLO CK4862, ALA mm. 205 , PESO gr. 673
8 marzo: terzo uovo. Nascita: 11 aprile. Nome: Fourchetta
ANELLO CK4863, ALA mm. 199, PESO gr. 880
11 marzo: quarto uovo. Nascita: 12 aprile. Nome Toccacieli
ANELLO CK4864, ALA mm. 194, PESO gr. 630

inanellamento pulli aloa e virgilio