Alrisha e Sirius

TIMELAPSE 
La stagione riproduttiva 2022 in poco più di 1 ora. Dal 14 Aprile al 8 giugno.

Dal 2019 Ornis italica segue la coppia di falchi pellegrini che si riproduce sulla ciminiera dell’ormai dismesso termo-valorizzatore di rifiuti ospedalieri presso lo stabilimento AMA di Ponte Malnome. La torre, pur sorgendo in un’area fortemente industrializzata, si staglia sulla Riserva Naturale Statale Litorale Romano che è frequentata da numerose specie di uccelli, alcune prede favorite dai falchi.

Nella zona si conosceva da anni la presenza di una coppia di falchi pellegrini, seguita dagli ornitologi della vicina Oasi LIPU di Castel di Guido. Il loro nido si trovava nella raffineria di Roma, su una torre smantellata nel 2018. L’anno successivo Ornis italica ha installato una cassetta nido su una struttura simile nel vicino stabilimento AMA, per sopperire alla scomparsa del sito precedente. Il nido è ad un’altezza di circa 50 metri esposto verso Sud-Est in modo da essere protetto dai venti freddi provenienti dal Nord. Nel 2020, per la prima volta, abbiamo constatato con piacere l’occupazione del nido, che finora ha dato alla luce quattro falchetti (due nel 2020 e due nel 2021).

Si ringrazia AMA per la disponibilità e il supporto tecnico alla gestione della cassetta nido.

Dal 2004 Ornis italica, l’associazione di ricercatori promotrice del progetto Birdcam.it, si occupa dell’istallazione e della gestione di webcam su nidi di uccelli. Tutte le webcam trasmettono le immagini online nel sito www.birdcam.it.

LIVE CAM
Seguite i pellegrini di Ponte Malnome in tempo reale.

Work in progress

La webcam verrà ripristinata il prima possibile.

TIMELAPSE 
Un giorno intero in meno di 2 minuti! Cliccate sulla freccia a sinistra per scegliere la data.

Dal 2019 Ornis italica segue la coppia di falchi pellegrini che si riproduce sulla ciminiera dell’ormai dismesso termo-valorizzatore di rifiuti ospedalieri presso lo stabilimento AMA di Ponte Malnome. La torre, pur sorgendo in un’area fortemente industrializzata, si staglia sulla Riserva Naturale Statale Litorale Romano che è frequentata da numerose specie di uccelli, alcune prede favorite dai falchi.

Nella zona si conosceva da anni la presenza di una coppia di falchi pellegrini, seguita dagli ornitologi della vicina Oasi LIPU di Castel di Guido. Il loro nido si trovava nella raffineria di Roma, su una torre smantellata nel 2018. L’anno successivo Ornis italica ha installato una cassetta nido su una struttura simile nel vicino stabilimento AMA, per sopperire alla scomparsa del sito precedente. Il nido è ad un’altezza di circa 50 metri esposto verso Sud-Est in modo da essere protetto dai venti freddi provenienti dal Nord. Nel 2020, per la prima volta, abbiamo constatato con piacere l’occupazione del nido, che finora ha dato alla luce quattro falchetti (due nel 2020 e due nel 2021).

Si ringrazia AMA per la disponibilità e il supporto tecnico alla gestione della cassetta nido.

Dal 2004 Ornis italica, l’associazione di ricercatori promotrice del progetto Birdcam.it, si occupa dell’istallazione e della gestione di webcam su nidi di uccelli. Tutte le webcam trasmettono le immagini online nel sito www.birdcam.it.